Validato da Maria Mayer
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Veterinaria esperta in nutrizione del cane e del gatto

Può capitare di osservare il cane con cui conviviamo mettere in atto un comportamento un po' strano: leccare o addirittura proprio mordere e mangiucchiare il muro della nostra casa. A volte, ci si rende conto di questo comportamento quando, tornati a casa dopo una lunga giornata di lavoro, troviamo il pavimento ricoperto di pezzi di intonaco e il cane, con una faccia palesemente colpevole e gli occhi dolci, tutto sporco di bianco sul muso. Leccare o mangiare il muro è un atteggiamento che può avere diverse motivazioni e la prima cosa da fare è portare il cane dal veterinario di fiducia, informandolo sul materiale che ha probabilmente ingerito per capire se il comportamento è dovuto a carenze di tipo alimentare o a qualche altro problema. Ma quali sono i motivi che spingono il cane a mordicchiare il muro? E come fare per farlo smettere?

Per paura

Se il cane è spesso chiuso in una stanza e qualcosa all'esterno o all'interno lo ha spaventato, come ad esempio un rumore molto forte come quello dei fuochi d'artificio, potrebbe mettere in atto questo comportamento per cercare di scappare dalla stanza. In questo caso l'atteggiamento sarà proprio quello di scavare o mordicchiare il muro, nel tentativo di trovare una via di fuga. Lasciare il cane nella stanza da solo per molto tempo, soprattutto se è fobico e non è possibile controllare tutti i rumori che possono presentarsi, è assolutamente da evitare e bisognerà agire proprio sulle cause che provocano la paura.

Per ansia da separazione

L’ansia da separazione è un problema comportamentale molto frequente nel cane che si può manifestare in un’ampia gamma di comportamenti diversi: dalla distruzione degli oggetti alle vocalizzazioni fino anche al mordicchiare i muri. L'origine dell'ansia deriva dalla natura prettamente sociale del cane per cui separarsi dal suo gruppo è contrario alla sua etologia e difficile per lui da accettare. Le cause che provocano l'ansia sono molto diverse tra loro, tra cui ad esempio la mancata abitudine del cane alla separazione, un iper-attaccamento verso il proprio pet mate, iperattività, paura per gli spazi chiusi o traumi passati. Rispetto alla causa che scatena l'ansia si avrà una diagnosi e una terapia differente che verranno valutate dal vostro medico veterinario comportamentalista.

Per predazione

L'olfatto del cane è molto più sensibile rispetto al nostro e gli permettere di poter sentire persino un ramarro che si trova sotto 30 centimetri di terra compatta. Non ci sorprenderà quindi se riuscirà a percepire la presenza di un animale, come ad esempio un topolino, che si trova dall'altra parte del muro. In questo caso, per cercare di raggiungerlo, potrebbe tentare di morsicare il muro e sgranocchiarlo per arrivare dall'altra parte.

Per rinforzo positivo

Il cane potrebbe aver imparato che se sgranocchia o lecca il muro, il pet mate comincia a dargli attenzioni proponendogli anche qualche attività da fare insieme. Nonostante ci sarebbe comunque da capire perché il cane abbia messo in atto questo comportamento la prima volta, il nostro atteggiamento potrebbe aver invogliato il cane a riproporlo più spesso. Un po' come se il cane pensasse "se lecco il muro, il mio compagno umano verrà a darmi un bel premio in coccole".

Per noia o stress

Il cane con cui conviviamo può mostrare questo comportamento anche perché è semplicemente annoiato, non sa che fare, e leccare il muro gli conferisce una sorta di rinforzo sensoriale. Il cane infatti può trovare piacevole semplicemente masticare il muro, in assenza di altri imput sensiorali, o gustare il sapore che ne deriva. Allo stesso modo, un cane stressato e che non ha molti stimoli, può presentare questo atteggiamento, spesso accompagnato anche dal leccarsi insistentemente alcune parti del corpo.

Per infiammazione intestinale o carenze nutrizionali

Il cane può leccare il muro anche per un motivo fisiologico come ad esempio l'infiammazione cronica dell'intestino, che può essere legata ad un'alimentazione scorretta e dar luogo a leccamenti compulsivi di varie superfici: dal muro, al pavimento, alla cuccia. Quando il malessere è tanto il cane può arrivare anche ad ingerire quello che lecca. Un'altra motivazione, non ancora però comprovata da prove scientifiche, è la presenza di carenze nutrizionali come ad esempio di calcio, che il cane cercherà di colmare ingerendo sostanze anche non commestibili. In questo caso è necessario andare dal veterinario per sottoporlo a delle analisi e verificare se il problema è di tipo medico.

Come far smettere il cane a leccare o mangiare il muro?

La prima cosa da valutare se si osserva questo comportamento è la frequenza con cui lo mette in atto. Se infatti lo fa solo una volta, potrebbe non essere dovuto a un vero e proprio problema, ma più alla percezione di qualche odore particolare dall'altra parte del muro. Se il comportamento si ripresenta è consigliabile andare in visita dal medico veterinario comportamentalista che indagherà insieme a voi sulla causa che ha scatenato il comportamento. La risoluzione del problema non è infatti sempre semplice e dipende dal motivo che l'ha provocata, sul quale bisogna agire.

Se il problema è infatti legato alla paura, bisognerà lavorare su questa con l'aiuto di un educatore o un istruttore cinofilo. Se è dovuto alla noia bisognerà invece cercare di proporre più attività da fare insieme, non lasciarlo troppo tempo da solo, e fornirgli tutti gli stimoli di cui ha bisogno per trascorrere una vita felice. Se, ancora, il comportamento è dovuto allo stress o all'ansia da separazione, bisognerà agire sulle cause che le provocano e farsi seguire da un veterinario comportamentalista o da un istruttore cinofilo.

Infine, se la causa è semplicemente la presenza di un animale dall'altro lato, basterà rimuoverlo, mentre se è per carenze alimentari sarà necessario farsi aiutare da un veterinario esperto in nutrizione. Per ultimo, è necessario non rinforzare mai il comportamento né ignorarlo, ma cercare di indagare i motivi che ne stanno alla base.

Perché i cani si leccano le parti intime?

Perché i cani scavano buche in giardino?

Le informazioni fornite su www.kodami.it sono progettate per integrare, non sostituire, le indicazioni date dal veterinario di riferimento.