A cura di Eva Fonti
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Medico Veterinario

Tutti i pet mate hanno potuto ammirare la miriade di posizioni assurde in cui si addormentano i cani, spesso buffe, al limite della scomodità e ai nostri occhi divertentissime, come quando dormono con la lingua da fuori.

Questa posizione può avere diverse motivazioni, alcune delle quali da non sottovalutare. In alcuni casi, infatti, può suggerire la presenza di un problema di salute, soprattutto se, oltre ad avere la lingua sospesa, russano o ansimano. Vediamo insieme come capire se il cane si sta semplicemente rilassando dormendo con la lingua penzoloni o il suo atteggiamento può essere un campanello d’allarme per qualche patologia.

Per disperdere il calore

La lingua è un importantissimo organo sensoriale e termoregolatore per i cani, quindi capita spesso, se fa caldo o se hanno giocato o corso, che respirino a bocca aperta, tenendo la lingua fuori per disperdere il calore. Può capitare anche mentre dormono, se la temperatura ambientale è elevata. Se il cane è abbastanza rilassato, il rilasciamento muscolare porterà a far cadere anche la lingua da fuori.

Conformazione cranica e brachicefalia

Se il cane mantiene sempre la lingua fuori dalla bocca, è necessario andare da un veterinario per una visita. La posizione, infatti, può essere dovuta o alla conformazione cranica, ad esempio nei soggetti brachicefali (Carlini, Bulldog, Chihuahua), o per mal occlusione dentale, come nei cani con enognatismo o prognatismo inferiore marcato.

Siamo invasi di brachicefali ormai. Un po’ per moda, un po’ per il loro musetto simpatico, la piccola taglia ed il loro carattere giocoso questi cani sono presenti in tantissime famiglie. Peccato che siano però frutto, spesso, di una forzatura genetica che creiamo noi uomini, esasperando degli standard di razza a discapito della stessa salute del cane per un nostro gusto estetico. I soggetti brachicefali hanno delle problematiche soprattutto respiratorie, legate alla loro morfogenetica che li porta ad essere degli eterni infelici, costretti a cure e talora interventi chirurgici per poter riuscire a respirare!

Questo non significa che non dobbiamo averli come compagni di vita ma non dobbiamo avallare una selezione genetica talmente spinta e volta ad accontentare i gusti estetici di noi umani. In altre parole, se il musetto corto e il loro carattere vi piacciono, nulla in contrario ma come medico veterinario ho il dovere di informarvi che la loro salute è più importante del vostro gusto, anche perché vederli con tosse continua o che svengono perché non riescono a respirare fino a morire per il caldo non farebbe piacere a nessun pet mate. Dunque musetto corto sì… ma un po’ meno!

Sindrome della lingua sospesa

La lingua di fuori può dipendere anche da problemi neurologici, dovuti ad esempio ad un trauma o ad una neoplasia, che possono danneggiare i nervi facciali e che controllano la lingua dando quella che viene conosciuta come “tongue hanging sindrome” o sindrome della lingua sospesa.

Perché russa

Russare è tipico di molti cani ed è spesso legato alla posizione in cui dormono, come quella con la lingua di fuori. Se il vostro cane russa sempre la motivazione è però forse collegata alla conformazione cranica, come per i brachicefali, i quali hanno la stenosi (o restrizione) delle narici che causa problemi di respirazione. Il russare può essere anche dovuto all’obesità, a problemi metabolici e ormonali, a un collasso tracheale o paralisi laringea, a bronchiti o asma. Se il cane, oltre a dormire con la lingua di fuori, russa spesso, il problema non va sottovalutato ed è sempre opportuno indagarne la causa con il vostro veterinario.

Perché il cane tira fuori la lingua?

Perché i cani leccano l'aria?

Le informazioni fornite su www.kodami.it sono progettate per integrare, non sostituire, le indicazioni date dal veterinario di riferimento.