1 Novembre 2021
18:00

10 curiosità sui gatti che devi assolutamente conoscere

I gatti sono tra gli animali domestici più amati, ma non si può negare che siano anche i più enigmatici. Come ben sa chi condivide casa con almeno un micio, alcuni loro comportamenti sono difficili da interpretare. Ad esempio, perché amano dormire nelle scatole di cartone? Inoltre, su di loro circolano molti falsi miti difficili da sfatare. Vediamo allora 10 curiosità sui gatti che dobbiamo assolutamente conoscere per imparare a comprenderli.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
100 condivisioni
Immagine

I gatti sono tra gli animali domestici più amati, ma non si può negare che siano anche i più enigmatici. Come ben sa chi condivide casa con almeno un micio, alcuni loro comportamenti sono difficili da interpretare. Ad esempio, perché amano dormire nelle scatole di cartone o nel lavandino? E perché mentre coccolano il loro pet mate con dolci leccatine, all'improvviso lo mordono? Come se non fosse già abbastanza complesso comprenderli, su di loro circolano da anni credenze e falsi miti difficili da sfatare, ad esempio quella secondo cui tutti i gatti con il mantello rosso siano maschi. Vediamo allora alcune curiosità sui gatti che dobbiamo assolutamente conoscere, se vogliamo capire chi sono davvero i felini che vivono con noi.

1. Gli piacciono tanto le scatole

Chiunque viva con un gatto lo sa: se in casa c'è una scatola di cartone, lui ci si fionderà dentro. Ma perché i gatti amano tanto le scatole? Secondo gli esperti, i motivi possono essere diversi. Innanzitutto, le scatole sono luoghi perfetti per nascondersi e pianificare agguati, ma anche per schiacciare un pisolino e ridurre lo stress. Inoltre, il cartone conduce bene il calore, per questo le scatole sono un ottimo posto dove stare al calduccio durante le giornate invernali. Secondo uno studio pubblicato su Applied Animal Behavior Science, i gatti avrebbero una predilezione per le forme rettangolari, che spiegherebbe anche i video diventati virali qualche anno fa, in cui si vedevano gatti occupare immaginarie scatole disegnate sul pavimento.

2. Amano stare al sole

Le lucertole non sono gli unici animali ad amare il calore trasmesso dai raggi del sole. Anche i gatti amano i "bagni di sole" e non solo per una questione di puro piacere, ma anche perché danno loro notevoli benefici: li aiutano a regolare la temperatura corporea, a risparmiare energia, a produrre melatonina, e quindi a regolare il ritmo sonno-veglia e a sintetizzare vitamina D.

3. Fanno l'occhiolino

Sicuramente avrete notato che spesso i gatti "fanno l'occhiolino", socchiudendo lentamente gli occhi. Questo comportamento prende il nome di slow blinking e, secondo gli esperti, è un segnale conciliatorio, un modo per il gatto di dichiarare la non belligeranza durante un'interazione, ma anche l'amore e la fiducia verso il suo umano.

4. A volte leccano i capelli dei loro umani

A volte i gatti si comportano in modo davvero strano, come quando iniziano a leccare con impegno e dedizione i capelli del loro compagno umano. Ma perché lo fanno? Secondo gli esperti, per dimostrare affetto e prendersi cura del pet mate, come fanno con i loro conspecifici. È però possibile anche che gli piacciano l'odore e il sapore dei capelli, dovuti magari a qualche prodotto utilizzato.

5. Di notte litigano tra loro

Alzi la mano chi non è mai stato svegliato nel cuore della notte dai suoi gatti che si azzuffano! A noi può sembrare strano che scelgano proprio la notte per litigare, ma in realtà questo comportamento ha una spiegazione semplicissima: i gatti sono animali notturni e sono quindi più attivi di notte che di giorno.

6. Leccano, poi all'improvviso mordono

Capita che il gatto, mentre lecca dolcemente il suo umano, all'improvviso lo morda. Ma che senso ha questo comportamento? Non sempre va interpretato come un gesto aggressivo: a volte lo fanno per noia, altre per dirci che non stanno gradendo l'interazione. In ogni caso, quando mordono, è importante non incoraggiarli, ignorandoli e allontanandosi.

7. Dormono davvero tanto

Vi sembra che il vostro gatto trascorra gran parte delle sue giornate dormendo? Beh, non vi sbagliate! I gatti domestici possono trascorrere fino a 20 ore al giorno dormendo beatamente e la motivazione è la stessa che li spinge ad essere, al contrario, super attivi durante la notte: sono dei predatori notturni, anche quando vivono in un comodo appartamento.

8. Quelli bianchi (quasi sempre) sono sordi

Si dice che i gatti bianchi siano sordi, specialmente se hanno anche gli occhi azzurri. Ma è vero? In linea di massima sì, perché il colore bianco del mantello è dovuto alla dominanza del gene W, che determina anche la sordità. Il gene della sordità può essere però presente anche in gatti dal mantello non completamente bianco.

9. I gatti rossi sono spesso maschi

Se i gatti bianchi sono sordi, quelli rossi sono invece maschi. In realtà, non sempre è vero: il mantello rosso è dovuto a una specifica mutazione di un gene associato ai cromosomi sessuali e le gatte rosse, per quanto rare, esistono.

10. Il lavandino è uno dei loro posti preferiti

Spesso i gatti, quatti quatti, vanno verso il lavandino o il bidet e ci si accoccolano dentro, restando lì a riposare per ore. Ma perché questi posti sono per loro tanto accoglienti? Probabilmente perché sono freschi, ma anche comodi, con la loro forma arrotondata.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views