24 Settembre 2021
9:00

Oggi è l’International Rabbit Day, la giornata mondiale dei conigli

Oggi si celebra l'International Rabbit Day, la giornata mondiale dedicata ai conigli. Sempre più presenti tra le mura domestiche come animali da compagnia, questi piccoli lagomorfi sono però ancora oggi fin troppo sottovalutati e poco conosciuti. Sono in realtà animali sorprendentemente sociali e vivaci, in grado instaurare un legame profondo con il proprio pet mate.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
1.681 condivisioni
Immagine

Ogni anno, il quarto sabato di settembre, si festeggia l'International Rabbit Day, la giornata mondiale dedicata alla cura e alla protezione dei conigli, domestici e non. Celebrata per la prima volta nel Regno Unito nel 1998, questa giornata speciale si è poi rapidamente diffusa in tutto il mondo, assieme al numero sempre più crescente di persone e famiglie che hanno deciso di adottare questo simpatico mammifero dalle orecchie lunghe.

Sempre più popolari tra le mura domestiche si stima infatti che circa il 5,2% delle famiglie italiane abbia almeno un coniglio da compagnia, che come animale domestico è superato solamente dai cani e dai gatti. Purtroppo però c'è ancora troppa poca consapevolezza tra chi decide di adottare questo tenero animale sociale, che viene ancora oggi fin troppo sottovalutato e trattato quasi come un oggetto.

Molte persone sono convinte ancora oggi che i conigli siano roditori, e questo la dice lunga su quanto poca consapevolezza e informazione ruoti intorno a questi animali. I conigli, insieme a lepri e pica appartengono in realtà all'ordine dei lagomorfi, di cui si contano oltre 100 specie note. Tutti quelli domestici, sia quelli allevati per la carne che quelli da compagnia, discendono dal coniglio europeo, Oryctolagus cuniculus, che è un po' l'equivalente del lupo per il cane.

Immagine

In natura i conigli sono animali sorprendentemente sociali che vivono in cunicoli sotterranei, dove si rifugiano appena avvertono una potenziale situazione di pericolo. Come molte altre prede sono animali prevalentemente notturni, e anche questo è un elemento che bisognerebbe tenere presente quando si decide di adottarne uno. I conigli si adattano comunque piuttosto bene alla vita domestica, ma non bisognerebbe mai commettere l'errore di confinare un soggetto in una gabbietta angusta, magari tutto solo e senza alcun tipo ti stimolo.

Questi piccoli e vivaci lagomorfi amano la compagnia e sono in grado di instaurare profonde e durature relazioni sia coi loro simili che con il proprio pet mate. Un coniglio solo e privato della possibilità di correre, saltare e giocare è un coniglio che soffre e sono proprio questi i principali fattori che rendono questi animali stressati, spaventanti e aggressivi.

In Italia, purtroppo, non esistono ancora leggi specifiche che li tutelano, ma fortunatamente ci sono numerose associazioni che si battono per contrastare maltrattamenti e abbandoni, come Made in Bunny, che Kodami vi ha raccontato in questo video:

Acquistati con fin troppa leggerezza, i conigli sono in realtà animali straordinariamente complessi e interessanti. Tutti li adorano ma in pochi li conoscono davvero: sono socievoli, giocherelloni e dalla forte personalità. Sono però anche animali delicati, che meriterebbero molto più rispetto e attenzione.

Se pensate di essere in grado di andare oltre l'aspetto da peluche e volete davvero instaurare una vera relazione consapevole, allora adottateli, magari cercandoli tra i tanti rifugi che accudiscono quelli che sono stati abbandonati. Se invece pensate di non poterci riuscire, allora non fatelo, ci sono mille altri modi per godere della simpatia e della vivacità di questi piccoli lagomorfi.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views