29 Ottobre 2023
15:30

È vero che le giraffe non dormono molto?

Le giraffe dormono circa quattro ore e mezza al giorno. Questo perché il fabbisogno di sonno nei mammiferi è correlato al metabolismo, quindi alla dieta e alla taglia. I mammiferi erbivori dormono meno dei carnivori e gli animali più grandi dormono meno di quelli piccoli, quindi le giraffe, essendo grandi erbivori, dormono molto poco.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
Immagine

È davvero molto difficile vedere una giraffa che dorme, tanto che fino al 1950 molti ricercatori credevano che le giraffe non dormissero affatto. Chiaramente, come tutti gli animali, anche le giraffe hanno la necessità di riposare, semplicemente per loro è sufficiente dormire appena qualche ora al giorno. Tutti gli animali riposano ma è in mammiferi e uccelli che si è evoluto un sonno vero e proprio, probabilmente in relazione al metabolismo e alla capacità di questi animali di mantenere costante la temperatura corporea detta omeotermia.

Nei mammiferi è possibile, inoltre, stimare il numero di ore di sonno necessarie ad ogni specie seguendo due parametri: la dieta e la taglia. In generale, il fabbisogno giornaliero di sonno è più alto per i carnivori, ma diversi erbivori, come i ruminanti, tra cui anche le giraffe, spendono molto del loro tempo da svegli in uno stato di sonnolenza. È invece inversa la correlazione tra taglia e ore di sonno: i mammiferi di grandi dimensioni dormono infatti meno rispetto a quelli più piccoli. Ad esempio gli scoiattoli possono dormire anche 15 ore al giorno, grandi carnivori come i leoni 14, animali onnivori come gli scimpanzé 10; grandi erbivori come elefanti e giraffe dormono appena 4 o 5 ore al giorno.

Quanto dorme una giraffa al giorno?

Secondo le ultime stime, una giraffa dorme in media quattro ore e mezza al giorno. Tuttavia, non è facile vedere uno di questi animali che schiaccia un pisolino perché non dormono come noi per diverse ore di seguito ma, al contrario, si appisolano per pochi minuti più volte al giorno. Le giraffe sono tra i mammiferi più grandi presenti sul pianeta e tra quelli che dormono meno: l’origine della vecchia teoria secondo la quale questi animali non dormissero affatto probabilmente sta nel fatto che il loro sonno sia suddiviso in numerose sessioni della durata di circa 6 minuti, che paragonati alla nostra modalità di dormire sembrano irrisori.

Immagine

Come dorme una giraffa?

Le giraffe di solito dormono in piedi, ma in alcuni casi è possibile trovarle accoccolate al suolo, anche se solo per pisolini davvero brevi, perché per loro si tratta di una posizione estremamente vulnerabile. Le giraffe adulte sono virtualmente invulnerabili per via della loro taglia, ma diversi predatori delle savane che abitano di tanto in tanto sferrano attacchi ad esemplari giovani, malati o feriti. Trovarsi a terra annulla il vantaggio della giraffa di essere imponente e difficile da abbattere. Per lo stesso motivo questi animali bevono soltanto ogni due giorni circa, ricavando la maggior parte dell’acqua di cui hanno bisogno dai vegetali che fanno parte della loro dieta. Quando le giraffe devono abbeverarsi, divaricano le gambe per permettere al collo di raggiungere la pozza d’acqua, in una posizione che, parimenti allo stare accovacciate a terra, le rende più vulnerabili ai predatori.

Immagine

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di dormire poco?

Il vantaggio principale di dormire poco è certamente quello di essere per più tempo vigili e ridurre così la possibilità di mostrarsi vulnerabili ai predatori. Come dicevamo prima, la giraffa, nonostante la sua stazza, può divenire preda di grandi carnivori come i leoni, e dal momento che per questo animale è difficile sdraiarsi o alzarsi rapidamente, il dormire a lungo metterebbe in pericolo anche gli esemplari più forti e in salute. Le giraffe, quindi, dormono poco in relazione a noi esseri umani o ad altri mammiferi ma riescono attraverso i numerosi brevi pisolini che fanno durante la giornata a riposare il numero sufficiente di ore che consente loro di essere perfettamente funzionanti.

Avatar utente
Yuri Digiuseppe
Redattore
Classe '94, appassionato di animali e scienze sin da piccolissimo, sono un naturalista di formazione, specializzato in paleontologia e divulgazione. Mi è sempre venuto spontaneo spiegare agli altri le bellezze della natura e passare intere giornate ad osservare piante e animali di ogni tipo ovunque andassi, per poi tornare a casa e disegnarli. Vorrei contribuire ad avvicinare il pubblico all'ambiente ed essere parte di una ritrovata armonia uomo-natura, per il bene e la salvaguardia di ogni specie.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views