«Un cane è per sempre»: con una foto che lo ritrae con Ginger, la cagnolina entrata in famiglia nel maggio del 2020, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha lanciato un appello contro l’abbandono degli animali, fenomeno che in estate subisce un preoccupante aumento.

Nardella, primo cittadino di Firenze dal 2015, ha voluto posare con Ginger in riva al mare – proprio in questo periodo si è preso qualche giorni di vacanza con la famiglia – e ricordare che «un cane fa parte della tua famiglia dal giorno in cui lo prendi. Vale anche d’estate, il periodo con il più alto numero di abbandoni. Basta organizzarsi un po’. Non abbandoniamo i nostri animali, non facciamoli soffrire, loro per noi ci sono sempre».

La campagna Code di Casa

Poi il sindaco ha inviato ad aderire alla campagna Code di Casa, promossa dal Ministero della Salute per incentivare le adozioni e il possesso responsabile di cani e gatti.

La campagna ha debuttato a inizio 2021, supportata dalle principali organizzazioni veterinarie (Anmvi, Fnovi e Simevep) e protezioniste nazionali (Enpa, Lav, Lega Nazionale per la Difesa del Cane e Oipa) e finalizzata a “educare anche per combattere abbandono e randagismo”.

Come ha ricordato il Ministero, la campagna si basa su cinque principi fondamentali: adottare nei canili e nei gattili, scegliere con consapevolezza e senso di responsabilità di convivere con animale, non abbandonare e formarsi per conoscere meglio gli aspetti della convivenza stessa.

Testimonial ufficiale della campagna è Tiziano Ferro, cui si è aggiunto “volontariamente” anche Nardella, che già lo scorso anno aveva lanciato un appello ricorrendo a Ginger, nel giorno della Giornata nazionale del cane, il 26 agosto: «Loro, esseri speciali, fedeli, che ci amano senza voler nulla in cambio… non abbandoniamoli mai!».

Kodami sostiene fortemente tutte le campagne contro l'abbandono estivo e per questo abbiamo lanciato la nostra attività di sensibilizzazione e comunicazione #VacanzaBestiale, utilizzando diverse chiavi di lettura: dall'analisi del fenomeno stesso dell'abbandono agli effetti sul randagismo, dalle storie di animali abbandonati alle adozioni consapevoli. Fino ai consigli per chi sceglie di vivere un'estate insieme al proprio compagno animale.

Cani abbandonati: i motivi più assurdi nell’assenza di una legge più attenta al benessere animale

Il "no" dei bambini all'abbandono degli animali. Il nostro esperimento sociale

«Non abbandonarmi, sono della famiglia»: a Novara la campagna di sensibilizzazione dei bambini

«Abbandoniamoci solo agli abbracci», la campagna di Roma Capitale contro l'abbandono