Giorgia ha trovato Zampa in un parcheggio, accanto a un boschetto. La gattina le si è avvicinata miagolando e zoppicando vistosamente, ma aveva un pelo pulito, lucido e non sembrava affatto spaventata dagli umani.

«Ci sono molti randagi in quella zona, per cui ero abituata a sentir miagolare. Tuttavia, un miagolio era più insistente degli altri: è bastato un attimo e mi sono trovata questa gattina tra le gambe, in cerca di coccole», racconta Giorgia a Kodami. A una seconda occhiata Giorgia si è poi accorta che si trattava di una femmina e che le mancava una zampa. «Nonostante tutto, era molto curata e non mi ha dato l'impressione di essere una randagia. Mi ha seguito in giardino dove le ho dato acqua e croccantini e a quel punto ho deciso di fotografarla e pubblicare le sue immagini sui social, pensando che magari si fosse persa e qualcuno la stesse cercando».

Zampa non aveva nessuna intenzione di allontanarsi da Giorgia, così la donna ha deciso di offrirle uno stallo per la notte e l'ha portata a casa con sé. «A casa ad aspettarmi c'era il mio compagno… allergico ai gatti! Sapevo già come avrebbe reagito: "Entro una settimana le troviamo una sistemazione, qui non può restare"». Così il giorno dopo la coppia ha portato Zampa al gattile per comunicare che avrebbero tenuto la gatta in attesa di un possibile adottante o del suo petmate.

I giorni, nel frattempo, sono passati: nessuno si è fatto avanti per Zampa, nessuno ha risposto all'annuncio di Giorgia sui social e la settimana è finita. «Non me lo sarei mai aspettato, ma allo scadere della settimana il mio compagno si è intenerito e mi ha detto: "Non possiamo riportarla al gattile, ha tre zampe. Per quanto sia bella e dolce nessuno la prenderebbe in considerazione". Devo dire che la tripode in questione quella settimana si è lavorata ben bene proprio l'allergico di turno che, nonostante gli starnuti, non resisteva a farle le coccole!».

Giorgia e il suo compagno hanno così deciso di adottare Zampa e renderla a tutti gli effetti un membro della loro famiglia. Tuttavia, le sorprese non erano finite: Zampa era incinta, di ben quattro gattini! Un vero shock per il compagno di Giorgia: «L'"allergico" si è ritrovato così con ben 5 gatti: Zampa, Margot, Lupin, Goemon e Jigen. Non potevamo tenerli tutti, soprattutto vista la situazione del mio compagno, così ci siamo messi all'opera e abbiamo trovato delle famiglie fantastiche per tre dei micetti, assicurandoci che fossero sterilizzati o castrati, ma Goemon è rimasto insieme a noi e a Zampa».

Così, da un incontro fortuito in un parcheggio è nata una nuova famiglia. Certo, il compagno di Giorgia dovrà convivere con la sua allergia, ma pare proprio che per lui ne valga assolutamente la pena.

Fonte: Giorgia Coletta