River, l’ispiratrice di Dogmeat, il personaggio del videogioco Fallout 4, è morta. E’ il Pastore tedesco che ha ispirato il cane che vive nel Commonwealth nel 2287 e che ha un fiuto in grado di identificare l’odore di un uomo a chilometri di distanza. A dare la notizia è il designer Joel Burgness, su Twitter.

«Oggi ho detto addio a River, che molti di voi conoscono come Dogmeat – ha scritto sul social – Il dispiacere è indescrivibile, ma non le renderò omaggio qui. Per Twitter, ho pensato fosse appropriato ricordare l’impatto che River ha avuto sul gioco». Nel ricordo della cagna, Burgness si è anche lanciato in una campagna a sostegno delle adozioni. «Quando vuoi adottare considera prima gli animali che vengono salvati», ha infatti aggiunto.

Parlando di River, il designer valorizza l'aspetto del rapporto uomo-cane e dice: «Era l'antidoto alla mia più grande preoccupazione per il personaggio di Dogmeat, cioè che fosse un'arma canina e niente di più. Volevamo prima un compagno e poi un alleato in combattimento». La ricerca di un ispiratore per Dogmeat non è stata breve. All'inizio avevano provato a studiare cani già noti perché impiegati dalla polizia e nei film. Poi, dopo un'analisi sulla razza del Pastore tedesco, è arrivata lei. E dopo essere diventata una sorta di mascotte, ha subito fatto parte della squadra.

La cagna ha partecipato così a innumerevoli incontri per essere registrata e filmata come riferimento per Dogmeat ed è nata anche una profonda amicizia. «Era particolarmente paziente e gentile – aggiunge Burgness – Questo l'ha resa una grande collaboratrice per la raccolta di dati, modelli e animazioni. Amava stare con la squadra, che l'amava altrettanto. Credo che si sia visto».  Nel videogioco tutti i suoni di Dogmeat sono stati realizzati partendo dai suoi originali. E il comportamento è quello del cane fedele. Nella realtà virtuale di un mondo futuro, è il legame che si ha con il mondo reale. «Dogmeat è come un laccio, ti sarà sempre accanto, ti sosterrà sempre, ti condurrà dalla tua famiglia e anticiperà i tuoi bisogni. Vuole che ti senta sicuro e felice – conclude – In altre parole, ti ama. E se l'amore è l'eredità di River, sono soddisfatto. Riposa in pace, piccola grande amica».

Lassie torna al cinema: la meravigliosa relazione tra bambini e cani