scheda razza
24 Maggio 2021
14:38

Il Peterbald, ovvero il Siamese nudo

  • Origine (Data e Luogo): 1994, Russia
  • Standard: PEB – IV Categoria FIFé
  • Peso (maschi-femmine): 3,5-5 kg; 2,5-3 kg
  • Incroci con altre razze: Siamese e Orientale
  • Vita media (fascia): 10-15 anni
  • Temperamento: Vivace e chiacchierone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
Membro del comitato scientifico di Kodami
Immagine

Il gatto Peterbald è anche detto “Siamese nudo” perché nasce dall'incrocio tra il Don Sphynx (il gatto nudo di origine russa, da non confondersi col più noto Sphynx americano) e il Siamese. Si tratta di un gatto che ricorda molto il secondo nella morfologia, ma presenta una peluria rada o assente che gli ha fatto guadagnare l'appellativo di “nudo”.

attività e socialità

  • Bisogno di movimento3
  • Giocosità3
  • Indipendenza2
  • Riservatezza1
  • Tendenza a miagolare3

cure e salute

  • Cura del pelo1
  • Salute generale2
  • Malattie ereditarie3

Data e luogo di origine: Russia, 1994

Aspetto fisico: Gatto di taglia media, il corpo è lungo e tonico con portamento elegante, la testa è a forma di cuneo con orecchie, ampie e appuntite, che procedono idealmente il triangolo formato dallo stretto muso e la testa. Gli occhi sono leggermente obliqui e a forma di mandorla, di colore in tono con la genetica del mantello. La peluria può essere totalmente assente oppure appena accennata, a seconda delle varietà, i colori ammessi sono molti, anche in funzione del tipo di pelo.

Peso: Maschio 3,5-5kg – Femmine 3-4,5kg

Temperamento: Vivace e chiacchierone

Incroci con altre razze: Siamese ed Orientale

Standard: PEB – IV Categoria FIFé

Origine e storia

Il Peterbald nasce negli anni '90 in Russia come incrocio tra il Don Sphynx (il gatto nudo di origine russa, da non confondersi con lo Sphynx americano) e il Siamese. L'idea alla base della prima cucciolata mista che fu definita di “Petersburg Sphynx”, poi ribattezzata di Peterbald, era semplice: combinare la morfologia longilinea ed elegante del Siamese con la mancanza (o carenza) di pelo del Don Sphynx. Ancora oggi la selezione della razza ammette l'incrocio con Siamesi ed Orientali.

Il Peterbald è arrivato in FIFé nel 2012 ma il suo standard è già stato sottoposto a revisione nel 2019. E' inoltre riconosciuto in WCF (World Cat Federation) e in TICA (The International Cat Association).

Aspetto fisico

Il Peterbald è un gatto di taglia media, lungo e snello, muscoloso ma fine ed elegante, con spalle più larghe delle anche. La testa è cuneiforme con linee dritte che partono dal muso e proseguono senza interruzioni verso la linea esterna delle orecchie. Di profilo, il cranio è leggermente convesso. Il naso è lungo e dritto, il muso stretto, le orecchie sono grandi, appuntite, larghe alla base e proseguono la linea ideale del cuneo formato dalla testa. Gli occhi sono di dimensione media, a mandorla, piazzati leggermente in obliquo verso il naso, il colore (che va dal blu al verde, dal giallo all'impari) è in accordo con quello del mantello. La coda è molto lunga, sottile anche alla base e leggermente appuntita.

La caratteristica principale della razza è rappresentata dal mantello e dalla qualità della pelle. Il mantello può presentarsi in tre varietà:

  • Hairless: il gatto si presenta totalmente privo di peluria, è il più ricercato
  • Flock: la peluria residua non è più lunga di 2mm su tutto il corpo
  • Brush: la peluria è più lunga di 2mm, presente su tutto il corpo, sottile, ondulata, ispida, con parti nude sulla testa, sulla parte superiore del collo e sulla schiena

I gatti possono presentare anche delle rughe intorno al muso, fra le orecchie e intorno alle spalle.

I colori del mantello sono innumerevoli, anche se a volte sono legati al particolare tipo di mantello: dal bianco integrale ai solidi con o senza bianco (nero, blu, chocolate, lilac, cinnamon, fawn, con o senza agouti), dal rosso/crema alle squame di tartaruga con o senza agouti, con o senza il gene silver/smoke/golden e poi varietà colourpoint, con o senza bianco, con o senza silver/smoke/golden.

Temperamento

Immagine

Il Peterbald è un gatto che ricorda molto il Siamese in termini di temperamento anche se le linee di sangue russe consentono di diluire i suoi tratti più estremi.

Si tratta allora di un gatto agile, attivo e che ama l'interazione con le persone ed essere al centro delle attenzioni della sua famiglia. Agile e curioso, è anche un ottimo atleta e ama esplorare ed arrampicarsi per tutta la casa ma i soggetti più affettuosi possono adorare appisolarsi nel grembo o addirittura sulle spalle delle  persone di riferimento.

Anche il Peterbald, come il Siamese, è dotato di eccezionali doti vocali per cui tende a comunicare molto attraverso il miagolio, per cui è decisamente inadatto a chi nel gatto ama la silenziosità e l'elusività: il Peterbald, piuttosto, è un gatto che adora farsi sentire!

Salute e cura

Combinando le caratteristiche di Siamesi e gatti nudi, i Peterbald rappresentano anche un certo livello di combinazione delle caratteristiche dei due.

Dal punto di vista epidermico, richiedono le accortezze tipiche dei gatti nudi: la pulizia della pelle – che in alcuni casi può produrre un eccesso di sebo – va garantita utilizzando prodotti neutri e va tutelata dalla eccessiva esposizione ai raggi solari, soprattutto se non mediata creme e unguenti solari. Il pelo, se minimamente presente, non richiede trattamenti particolari e un telo scamosciato da passare su tutto il corpo una volta a settimana è più che sufficiente per mantenerlo libero da polvere e residui.

Dal punto di vista della salute, invece, il Peterbald è un gatto da tenere sotto controllo rispetto alle fragilità tipiche dei Siamesi. Idrocefalo, gangliosidiosi (soprattutto in riproduzione), alterazioni oftalmiche quali cataratta, strabismo e nistagmo, alterazioni cardiache sono alcune delle problematiche da tenere maggiormente sotto controllo.

Relazione e contesto ideale

Il Peterbald è un gatto vivace e attivo che ama il contatto con le persone e desidera stare al centro dell'attenzione della sua famiglia umana.

Dal punto vista motorio è un gatto atletico che necessita, quindi, di un ambiente in grado di appagare i suoi bisogni esplorativi e di esercizio ginnico. E' un gatto dall'intelligenza acuta, un grande osservatore per cui anche le interazioni sociali possono essere una enorme fonte di arricchimento cognitivo per lui.

Se vive a contatto con altri animali, può risultare un po' territoriale e protettivo verso quelle che considera risorse sotto il suo controllo, inclusa l'attenzione dei pet mate. Per questo motivo a volte si rivela un convivente più adatto ai cani che ad altri gatti.

Di grande compagnia per i bambini, può mostrarsi a volte poco paziente nei confronti delle loro modalità, anche perché il Peterbald è un gatto che il gioco vuole condurlo lui!

Avatar utente
Sonia Campa
Consulente per la relazione uomo-gatto
Sono diplomata al Master in Etologia degli Animali d'Affezione dell'Università di Pisa, educatrice ed istruttrice cinofila formata in SIUA. Lavoro come consulente della relazione uomo-gatto e uomo-cane con un approccio relazionale e sono autrice del libro "L'insostenibile tenerezza del gatto".
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social