Validato da Elena Garoni
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Medico Veterinario comportamentalista
levriero

I Levrieri sono un gruppo di razze canine molto antiche, selezionate per aiutare l'uomo nella caccia. Spesso considerati come cani da corsa, la loro eleganza e il loro aspetto signorile ha fatto in modo che alcuni soggetti si diffondessero anche come cani da compagnia, sebbene mantengano molte delle motivazioni tipiche dei cani da caccia.

In alcuni paesi, tra cui il Regno Unito, l'Irlanda e la Spagna, alcune razze di Levrieri, tra cui i Galghi spagnoli e i Greyhound, vivono un destino particolarmente crudele e sono sfruttati da allevatori che non hanno alcuni interesse per il loro benessere. Se considerati troppo anziani o "inutili" come cani da caccia o da corsa vengono spesso abbandonati o uccisi brutalmente.

Storia e origini dei levrieri

Il nome Levriero deriva dall'antico termine latino leporariusun aggettivo che fa intendere il legame di questa razza con le lepri, ovvero la specie per cui la sua caccia è specializzata. Questa occupazione, infatti, è stata molto probabilmente la prima a cui lo abbiamo destinato e le sue abilità sono state selezionate in base ai talenti richiesti in questo ambito.

Si tratta di una delle categorie più antiche e, infatti, i Levrieri vivono con l'uomo fin dai tempi dell'Antico Egitto e, secondo i reperti artistici dell'epoca, si può dire che alcune razze sono rimaste quasi invariate da allora. Ritratti al fianco dell'uomo nel corso della storia, questi eleganti cacciatori hanno attraversato l'Asia al seguito degli eserciti di Gengis Khan, per poi arrivare in Europa e diffondersi rapidamente dalla Polonia alla Spagna e da Sud a Nord.

Per molti secoli i Levrieri sono stati apprezzati soprattutto dall'aristocrazia e in diverse parti del mondo era addirittura vietato possederne a chi non apparteneva alla parte ricca della popolazione.

Venivano accolti anche all'interno delle abitazioni ed è proprio per questo motivo che i Levrieri hanno subito una selezione che ha premiato anche la docilità, la sensibilità e la pacatezza. Sebbene siano cani timidi, generalmente non hanno comportamenti conflittuali nei confronti degli umani e se non vivono una realtà piacevole e appagante, finiscono spesso per mostrare il proprio disagio chiudendosi in sé stessi piuttosto che mostrandosi aggressivi.

Per gli interessi di chi li utilizzava in attività legate alle corse di cani, in particolare competizioni di Coursing (le gare di velocità all'aperto) e di Racing (su pista), sono stati invece selezionati gli individui che manifestavano meno comportamenti aggressivi verso i propri simili: dovevano pensare solo a correre. Queste richieste li hanno resi cani pacifici che generalmente evitano le risse con gli altri cani.

Caratteristiche dei Levrieri

I Levrieri sono caratterizzati da una corporatura molto slanciata e agile. Hanno inoltre la testa particolarmente piccola e il muso allungato. Si distinguono tra loro soprattutto per i diversi adattamenti ai climi in cui vivono e quindi vi sono razze dal mantello lungo e altre che, invece, hanno il pelo raso.

Un ulteriore fattore che li differenzia è legato alla tipologia di preda per cui è stata selezionata la singola razza. I Levrieri più piccoli, infatti, sono adatti alla caccia di piccole prede, mentre le razze di dimensioni più grandi come gli Irish Wolfhound, sono in grado invece di predare lupi e altre specie di taglia importante.

Si tratta di cani che cacciano soprattutto a vista, ciò significa che sono particolarmente reattivi nei confronti degli stimoli in movimento. Ogni piccolo animale che si muove improvvisamente nell'erba potrebbe venire scambiato per una lepre.

La fisionomia che caratterizza queste razze è un indizio che fa intendere le loro ottime abilità nella corsa ed è anche per questo che, al giorno d'oggi, sono diventati, loro malgrado, anche i protagonisti di gare di velocità, più o meno legali.

Le principali razze di Levrieri

Quasi tutte le razze di questa categoria sono caratterizzate dalle stesse motivazioni. In generale possiamo dire che tutti i Levrieri presentino la motivazione cinestesica e la predatoria molto marcate, ma anche quella perlustrativa, affiliativa, somestesica, e spesso anche quella possessiva, protettiva ed epimeletica.

Levriero Polacco

levriero polacco

Il Levriero Polacco, forse uno dei meno noti, è una razza di grande taglia dall'aspetto potente e muscoloso che, rispetto a molti altri cani di questa categoria, è meno esile. I suoi antenati sono i Levrieri Asiatici e, infatti, assomiglia alle razze provenienti da quel continente. La sua potenza e il fitto mantello dotato di sottopelo sono le dimostrazioni del clima rigido del paese in cui è stato selezionato. Ha lo sguardo particolarmente espressivo e rispetto ad altri Levrieri sviluppa spesso una personalità vivace.

taglia: grande

pelo: corto

Levriero Afgano – Tazi

levriero afgano

Il Levriero Afgano è anche noto come Tazi. Si tratta di un cane di taglia grande dal passo elegante e dall'aspetto regale. Il suo lungo mantello lucido lo rende estremamente riconoscibile, ma chi ha avuto la fortuna di conoscerne uno da vicino sa che è un cane molto sensibile ed empatico. Per questo motivo, vivere con un Levriero Afgano significa sapere andare oltre il suo meraviglioso aspetto e volerne conoscere la personalità. Se saprete assecondare i suoi bisogni, lui dimostrerà la sua riconoscenza capendo a sua volta le vostre emozioni e mettendosi al vostro fianco quando lo desidererete.

taglia: grande

pelo: lungo

Greyhound

Greyhound

Un grande corridore estremamente abile dai muscoli potenti e il pelo raso. Questa razza, infatti, può raggiungere anche i 70kmh. Il Greyhound è proprio uno dei cani che viene tristemente utilizzato nelle attività di Racing, soprattutto nel mondo anglosassone. Gli individui che vengono adottati nel nostro paese, molto spesso provengono da associazioni Rescue, le quali si occupano di dare nuove vite agli animali vittime di maltrattamenti.

Per questo motivo, molte volte, si incontrano individui diffidenti e timidi che preferiscono evitare la socializzazione con gli sconosciuti. Se si conquista la loro fiducia, però, può nascere una relazione insostituibile e i Greyhound mostreranno anche il lato più divertente del loro carattere.

taglia: grande

pelo: corto

Levriero Russo – Borzoi

Borzoi Russo levriero
in foto: Borzoi Russo

La storia di questa razza, chiamata anche Borzoi, risale al XV secolo, quando la Russia subì l'invasione mongola. Sono nati dall'incrocio tra i Koutsi (cani da caccia del popolo tataro) e i Loshaya (forti cani russi in grado di predare alci e cervi). Sono estremamente coraggiosi ed ostinati. Si tratta di una razza dal mantello di lunghezza media e di taglia grande che, sebbene mantenga l'atteggiamento distaccato di molti Levrieri, si lega profondamente ai suoi umani. Nei confronti degli sconosciuti, invece, si pone in maniera quasi indifferente.

taglia: grande

pelo: lunghezza media

Levriero Arabo – Sloughi

Sloughi levriero arabo

Questa razza di taglia grande è molto antica ed è presente nell'Africa settentrionale da molti secoli. La maggior parte di individui si trova in Marocco, ovvero il paese di cui è considerato originario. Ha il pelo raso e una costituzione particolarmente secca. Rispetto ad altre razza di Levrieri, lo Sloughi ha una spiccata motivazione protettiva nei confronti dei suoi umani e, in caso di necessità, non si tira indietro dal difenderli. Mantiene comunque le motivazioni dei cani da caccia e, infatti, è particolarmente reattivo di fronte ai piccoli animali in movimento.

taglia: grande

pelo: corto

Galgo Spagnolo

galgo

Sebbene nell'antichità questi grandi cani da caccia dallo sguardo delicato fossero considerati sacri, a partire dal Medioevo il loro destino è cambiato radicalmente e sono diventati sempre più spesso le vittime delle terribili usanze che portano ancora oggi i cacciatori spagnoli ad ucciderli senza pietà al termine della stagione della caccia. Si stima che ogni anno circa 70 mila Galgo vengano ammazzati brutalmente dai Galgueros, ovvero gli allevatori di questa razza che spesso li utilizzano e li crescono nella sofferenza e nella totale privazione del benessere.

Hanno una cassa toracica molto capiente, che fornisce loro grandi doti nella corsa su grandi distanze. Il loro mantello é corto e può essere di molti colori, sebbene spesso siano neri oppure tigrati.

Anche in questo caso, molti individui diffusi in Italia provengono dai Rescue. Se volete vivere con un Galgo Spagnolo, sappiate che avrete a che fare con cani dall'enorme sensibilità. Non invadete immotivatamente i loro spazi, non obbligateli a vivere esperienze troppo impattanti e abituatevi, piuttosto a trattarli con rispetto per riconoscerne le emozioni. Ve ne saranno grati per sempre.

taglia: grande

pelo: corto

Levriero Persiano – Saluki

levriero persiano

Le popolazioni mediorientali hanno da secoli un legame profondo con i Saluki, cani di taglia grande dall'aspetto nobile e altero, capaci di legarsi in maniera profonda ai propri umani e, come lo Sloughi, potrebbe difenderli in caso di necessità.

Hanno il pelo corto su tutto il corpo eccezion fatta per le orecchie, che con il pelo più lungo, gli conferiscono un aspetto unico. Nella caccia, sa sopportare gli sforzi sostenuti, ma non disprezza un pomeriggio di tranquillità sul divano, dopo aver trascorso il tempo all'aria aperta.

Una curiosità su questa razza riguarda un'antica tradizione mediorientale secondo la quale un Saluki non si può vendere o comprare, ma può solo essere offerto come segno di omaggio.

taglia: grande

pelo: corto/ lungo sulle orecchie

Irish Wolfhound

levriero irlandese

E' un cane davvero gigantesco. Un Irish Wolfhound infatti, può raggiungere gli 80 centimetri e, infatti, in passato veniva utilizzato soprattutto per la caccia ai lupi. La razza rischiò di scomparire verso la metà del Novecento, per poi essere recuperata dallo scozzese George Augustus Graham. Caratterizzato dal mantello ruvido ma non troppo lungo, il Wolfhound è un cane dalla personalità pacata, ma nella caccia è coraggioso e ostinato fino a rischiare la sua stessa vita pur di eseguire il suo compito. Rispetto ad altre razze di questa categoria, ha la tendenza ad abbaiare più spesso.

A dimostrare il legame che il suo paese ha con questa razza, proprio un Irish Wolfhound è il simbolo della nazionale di rugby dell'Irlanda.

taglia: gigante

pelo: medio/corto

Il Whippet

Whippet

La storia del Whippet non è antica come quella di molte altre razze di levrieri. Questo cane di taglia media, infatti, è stato selezionato solo nel XIX secolo, dagli operai dell'Inghilterra del Nord e dai i minatori delle aree industriali.

Le sue dimensioni sono ridotte rispetto ad altri componenti della sua categoria, ma è comunque un ottimo cacciatore a vista. Il Whippet è un cane silenzioso e pacato, dall'aspetto elegante. Non ama molto le coccole eccessive ed è particolarmente reattivo ai movimenti improvvisi. Questo cane dal pelo corto e i movimenti leggeri è molto timido e in casa cerca spesso un luogo tranquillo dove risposare serenamente.

taglia: medio piccola

pelo: raso

Il Piccolo Levriero Italiano

levriero italiano

Uno dei levrieri di più piccola dimensione è originario proprio del nostro paese. Probabilmente raggiunse l'Italia già nel V secolo a.C., ma la sua diffusione aumentò soprattutto nel Rinascimento. Spesso lo si può vedere infatti nei ritratti dei nobili di quell'epoca. Numerosi resti rinvenuti nel bacino del Mediterraneo, dimostrano inoltre che alcuni cani dalla forma simile al Piccolo Levriero Italiano erano presenti già durante l'Età del Bronzo.

Oggi questa razza a pelo raso viene adottata spesso per il suo aspetto esteriore e, purtroppo, vengono sottovalutati invece i suoi desideri più antichi, ovvero quelli legati alla caccia e al movimento in libertà. Si tratta di un cane delicato, raffinato e timido. Per fare in modo che si senta felice e soddisfatto della sua vita, bisogna imparare a conoscerlo a fondo, dargli l'opportunità di esprimersi correndo libero e prestando sempre attenzione al fatto che ciò avvenga in sicurezza.

Come tutti i levrieri, infatti, anche questa razza è dotata di un'ottima motivazione predatoria che lo rende reattivo al minimo movimento.

taglia: medio piccola

pelo: raso