16 Giugno 2022
13:20

Peter, il Pitbull salvato dopo un combattimento nel Napoletano: cerca casa

Peter è un simil Pitbull di due anni abbandonato dopo un combattimento clandestino tra cani nel napoletano. Adesso cerca una nuova famiglia amorevole che si prenda cura di lui con consapevolezza. Per i volontari che lo conoscono Peter è «un'anima pura, bisognosa del contatto con una famiglia amorevole».

4.030 condivisioni
pitbull peter combattimenti
Peter
Stai leggendo Vacanza Bestiale non perderti altri contenuti di Kodami
Immagine

Ha solo due anni eppure la storia di Peter è già segnata da un vissuto che nessun essere vivente dovrebbe conoscere. È stato recuperato a Somma Vesuviana, località in provincia di Napoli dove la pratica dei combattimenti fra cani non è ancora stata debellata.

«Peter è stato ritrovato sul ciglio di una strada, incapace di muoversi, con numerose ferito sul muso, frutto di un azzannamento molto violento. Questo tipo di ferite sono comuni nei cani reduci dai combattimenti che raccogliamo nel Vesuviano. Quando le vediamo è il segno che l'incontro è andato male e che il cane è stato abbandonato dopo una brutta sconfitta», racconta a Kodami Vincenzo Desidery, presidente dell'Associazione Anpana Fmc.

Peter è un simil Pitbull, una delle razze più sfruttate dall'essere umano nel corso dei secoli. E infatti la storia del Pitbull resta quella di un cane combattente selezionato appositamente dall'uomo per poi essere bollato come "pericoloso" e abbandonato in canile, come hanno raccontato in un video l'educatore cinofilo Luca Spennacchio e la veterinaria comportamentalista Elena Garoni, entrambi membri del comitato scientifico di Kodami.

«Oggi Peter ha recuperato sia emotivamente che fisicamente – aggiunge Desidery – È castrato, vaccinato, ha ricevuto il microchip con la relativa iscrizione all'anagrafe canina ed è negativo ai test per l'erlichia e per la leshmania. È un'anima pura, bisognoso del contatto con le persone e perfetto per le famiglie».

Il contesto ideale per Peter è quello di figlio unico, accudito da persone molto consapevoli delle sue motivazioni e che possano sfruttare questo periodo estivo per accogliere al meglio il nuovo membro della famiglia.

L'estate infatti non è solo la stagione in cui aumentano gli abbandoni, è anche il periodo migliore per adottare un cane. Perché abbiamo più tempo da dedicare al nuovo arrivato e la prima avventura che vivremo insieme può essere quella di una vacanza. Scopri e partecipa alla campagna di Kodami contro gli abbandoni per vivere una "Vacanza bestiale"

Prima di chiamare per avere tutte le informazioni su Peter, puoi compilare il MiFido, il questionario pensato da Kodami per capire se sei pronto a condividere la vita con un animale domestico. È solo un primo step non sostitutivo del confronto necessario con le persone e l'associazioni che meglio conoscono Peter.

«Peter è un'anima pura, bisognoso del contatto con le persone e perfetto per le famiglie».

Per conoscere Peter e avere maggiori informazioni su di lui contattare il numero: 3315490437.

Giornalista per formazione e attivista per indole. Lavoro da sempre nella comunicazione digitale con incursioni nel mondo della carta stampata, dove mi sono occupata regolarmente di salute ambientale e innovazione. Leggo molto, possibilmente all’aria aperta, e appena posso mi cimento in percorsi di trekking nella natura. Nella filosofia di Kodami ho ritrovato i miei valori e un approccio consapevole ma agile ai problemi del mondo.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views