Validato da Eva Fonti
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Medico Veterinario

I motivi per cui i cani si leccano le labbra possono essere moltissimi. Alcuni sono legati semplicemente all'alimentazione, altri invece hanno a che fare con il suo stato di salute oppure con la situazione e il contesto in cui si trova.

Vediamo insieme cosa porta i cani a leccarsi le labbra, che valore può avere questo comportamento dal punto di vista comunicativo e come comportarci se notiamo che lo fa con frequenza.

I segnali calmanti

Per affrontare questo argomento bisogna prima di tutto considerare che leccarsi le labbra, il muso o il naso, può avere per i cani un significato importante che spesso noi umani sottovalutiamo.

Questo comportamento infatti fa parte di una lista di piccoli o grandi gesti chiamati segnali calmanti, che i cani propongono con l'obiettivo di evitare conflitti o situazioni potenzialmente pericolose.

Insieme a molti altri comportamenti (come ad esempio girare la testa, sbadigliare o strizzare gli occhi) leccarsi il muso è una sorta di strategia per abbassare la tensione di fronte ad un potenziale conflitto di qualunque genere sia esso con voi, con un suo simile o anche con qualche dettaglio dell'ambiente che lo circonda che potrebbe preoccuparlo oppure stressarlo.

Gli esempi più frequenti che portano i cani a leccarsi le labbra sono gli incontri con i propri simili, ma anche l'eccesso di vicinanza con qualcuno, sentirsi costretti a svolgere un'attività non gradita, oppure la preoccupazione per un suono, un luogo oppure un individuo.

Non si tratta di comportamenti meditati, ma di atteggiamenti proposti nel tentativo dimostrare il proprio desiderio di evitare il conflitto o reazioni potenzialmente pericolose.

Attenzione a non cadere però nel tranello del considerare ogni leccata di labbra, ogni strizzata di occhi e ogni piccolo gesto di questo tipo come un segnale calmante, perché se non ci sono conflitti o situazioni potenzialmente preoccupanti intorno a voi, probabilmente il motivo per cui il cane si comporta così è un altro.

Anche i cani si "leccano i baffi"

Ecco un esempio di comportamento per nulla legato alla sfera comunicativa ma piuttosto a quanto appena accaduto. Se il cane ha appena finito di mangiare e si avvicina a voi con aria soddisfatta leccandosi le labbra, non è opportuno chiedersi se si tratti di un segnale calmante. Molto più probabilmente, come talvolta accade anche a noi umani dopo mangiato, sta finendo di apprezzare il gusto del suo pasto.

Se questo avviene per qualche attimo e poi termina, non dovrete assolutamente preoccuparvi perché si tratta di un gesto assolutamente comune e da considerarsi normale. Diverso è invece se si protrae a lungo perché in quel caso questo gesto potrebbe essere legato alla sfera del benessere fisico e della salute dell'animale.

La salute del cane

Vediamo quindi quali possono essere i motivi di salute per cui il vostro cane potrebbe leccarsi le labbra a lungo. Esclusi i segnali calmanti e il normale gesto di pulizia del muso dopo il pasto, può trattarsi infatti anche di una questione che andrà approfondita con il vostro veterinario di fiducia.

Le motivazioni per cui i cani si comportano in questo modo possono essere legate anche a problemi dentali, lesioni orali, afte all'interno della bocca oppure disagi legati all'apparato digestivo. Anche il reflusso, la sensazione del rigurgito o la necessità di vomitare infatti, possono portare il cane a leccarsi insistentemente le labbra.

Vi è infine un ultimo fattore, più grave ma meno frequente, che potrebbe portare il cane a manifestare questo comportamento. Si tratta delle crisi epilettiche parziali, ovvero attacchi che colpiscono solo una piccola parte del cervello, e si manifestano in diversi modi, uno dei quali è proprio leccandosi insistentemente il muso. Se avete il dubbio che il vostro cane soffra di epilessia, il consiglio è ovviamente quello di approfondire le analisi con l'aiuto del medico veterinario.

Come comportarsi?

Come abbiamo visto, questo comportamento può avere origini e cause davvero molto differenti tra loro e per questo motivo è di fondamentale importanza contestualizzare il momento e la situazione in cui ciò sta accadendo. Non dimenticate inoltre che vi sono individui che tendono a utilizzare questa strategia più spesso rispetto ad altri e non è quindi facile determinare a priori quale sia la frequenza oltre il quale è necessario preoccuparsi.

Se pensate che il vostro cane si lecchi le labbra spesso nella stessa situazione però, il consiglio è quello di analizzare con attenzione i fattori che esterni che potrebbero creargli stress o preoccupazione, nell'ottica di imparare a conoscere meglio ciò che non gradisce e provare a risolvere i disagi, piccoli o grandi che siano, in modo da favorirne il benessere.

Se invece avete l'impressione che questo accada per disturbi legati alla salute o all'alimentazione, potrete rivolgervi al vostro veterinario o al medico veterinario esperto in nutrizione animale, i quali sapranno indicarvi il modo migliore per intervenire.

Le informazioni fornite su www.kodami.it sono progettate per integrare, non sostituire, le indicazioni date dal veterinario di riferimento.