Sono diversi i motivi proposti per spiegare perché i cani ci leccano e, per quanto ci possa piacere pensarlo, non sono paragonabili ai baci che diamo noi umani. Il cane infatti lecca il viso del proprio pet mate generalmente perché in questo modo verifica come si sente utilizzando uno dei canali più ricchi di segnali olfattivi. Leccandoci la bocca infatti, il cane può capire il nostro stato emotivo, fisico e addirittura il nostro umore.

Quando invece lecca i piedi, le gambe e le orecchie è perché probabilmente si vuole prendere cura della nostra pelle, eliminando gli odori o i batteri dati dal sudore. Ma non sono gli unici motivi possibili: la teoria più diffusa è che lo facciano per dimostrarci il loro affetto, anche se in realtà questa ipotesi non è mai stata dimostrata scientificamente.

In alternativa, si pensa che possa essere un residuo evolutivo del comportamento utilizzato dai piccoli di lupo. Quando la mamma lupo infatti, dopo essere andata a caccia e aver consumato il pasto sul posto, tornava dai cuccioli, questi le leccavano la bocca per richiedere il cibo. Infine, un'altra ipotesi è che i cani ci leccano perché il sudore rende la nostra pelle salata. Questa teoria non era mai stata verificata, almeno fino ad oggi.

L'esperimento di Stanley Coren per verificare la teoria del sale

Stanley Coren, Professore del Dipartimento di Psicologia dell'Università della British Columbia e autore di diversi libri sui cani, ha voluto indagare scientificamente questa ipotesi per la prima volta. Ha reclutato 20 pet mate che vivevano con un solo cane e ha chiesto loro di sottoporsi a un semplice test eseguito in questo modo: il referente umano doveva sedersi su una sedia e applicare una soluzione salina con un tovagliolo sul proprio ginocchio.

Dopodiché doveva chiamare il cane e misurare il tempo che l'animale domestico trascorreva leccandogli ogni ginocchio. Il test è stato ripetuto tre volte per ogni pet mate, con un intervallo di tempo tra un esperimento e l'altro di almeno un ora. I risultati sono stati interessanti: i cani hanno mostrato molta variabilità nella frequenza del comportamento ma leccavano entrambe le ginocchia per lo stesso periodo di tempo, non mostrando quindi alcuna preferenza per quella salata.

I cani ci leccano, ma non per fare uno spuntino salato

La ricerca dimostra per la prima volta che i cani ci leccano ma non perché vogliono assaggiare il nostro sapore salato e ciò non deve risultare neanche troppo strano. I cani infatti hanno meno recettori deputati al gusto per il sale rispetto all'uomo e inoltre, essendo carnivori, ottengono già tutto il sale di cui hanno bisogno dal sodio presente nella carne di cui si cibano. Nonostante lo studio debba essere ripetuto in condizioni più controllate e con un campione più vasto, l'ipotesi del sale sembra essere ormai fuori dai giochi.

Perché i cani ci leccano?

Perché il cane lecca i mobili?