Ferragosto si avvicina e con questa festa di metà estate il 15 di agosto arriva anche una notte di botti. In Italia è una tradizione che piace molto, ma questa usanza può avere gravi conseguenze sugli animali. Il rumore degli scoppi e i lampi di luce che i fuochi d’artificio possono creare negli amici a quattro zampe una vera e propria condizione di panico che li porta a perdere l’orientamento e li espone al rischio di smarrimento o, nel peggiore dei casi, di essere investiti dalle automobili.

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC) ha stilato una lista con alcuni consigli pratici per proteggere gli amici animali.

Se il cane resta a casa da solo, è importante lasciare le luci accese e lasciargli almeno due stanze a disposizione. Ma anche non lasciare oggetti che lo possano ferire, lasciare a disposizione i suoi giochi e qualcosa da rosicchiare e cercare di minimizzare l’effetto dei botti tenendo accese radio o TV.

Se a casa c’è anche il pet mate, questo deve fare attenzione a determinati dettagli: innanzitutto, i balconi aperti. Questi, infatti, possono essere visti come disperate vie di fuga. Inoltre, non bisogna mai tirarlo fuori con forza se si è nascosto, ma deve farlo di sua iniziativa. Al massimo lo si può raggiungere dove si è nascosto e stare con lui mostrando un comportamento rilassato e tranquillo.

Ancora, non si deve in nessun modo sgridare o farlo sentire in colpa e nemmeno obbligarlo a stare in un posto preciso. Ma al contrario deve sentirsi libero di muoversi, cosa che gli permetterà di riuscire a crearsi una situazione rassicurante. Infine, se spaventato, è bene cercare di distrarlo e di sdrammatizzare la situazione, eventualmente facendolo giocare.

Kodami in diverse occasioni è tornato sull'argomento per spiegare cosa succede agli animali e i rischi davvero seri a cui potrebbero essere sottoposti. E proprio per sensibilizzare le persone, Luca Iavarone, direttore creativo di Ciaopeople, e il suo team hanno realizzato il video "Gli effetti dei botti sugli animali”.

Nel video alcuni bambini ricevono un dono particolare per la notte di Capodanno e si vedono costretti a fare una scelta molto importante per salvaguardare il loro compagno a quattrozampe. Il video ha vinto due premi nell'11esima edizione dei Lovie Awards, il più prestigioso riconoscimento europeo per l’eccellenza online.

Nel 2021, invece,  Kodàmi ha fatto un altro esperimento che ha dato vita al video di Aniello Ferrone e del team video production di Ciaopeople "Botti: la trincea di Capodanno… nella sua pelle”. L'obiettivo in questo caso è stato quello di voler raccontare le sensazioni di paura e disorientamento provate dagli animali la notte di Capodanno.