Brutta avventura per un Bouledogue francese rubato su un treno diretto a Ventimiglia. All'altezza di Loano un uomo lo ha strappato dalle braccia del suo pet mate ed è sceso dal convoglio dandosi alla fuga con l'animale. La persona, nel panico, è scesa subito alla stessa stazione e si è rivolta alla polizia ferroviaria.

La segnalazione è arrivata, mercoledì scorso, agli agenti della polizia locale del comune sulla riviera ligure di ponente, che si sono messi subito sulle tracce del cagnolino. La ricerca è durata ore ma, fortunatamente, dopo un pattugliamento nel parco don Leone Grossi, una donna della polizia ha avvistato il cane e, insieme al suo collega, lo ha restituito al pet mate.

Ancora aperta, invece, l'indagine per trovare il ladro che – se rintracciato – potrebbe essere denunciato per furto aggravato e maltrattamento animali. Secondo l'Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa), i furti dei cani sono in aumento: sono in Italia spariscono tre cani al giorno, e sono più di mille i casi in un anno secondo i dati forniti dai carabinieri della sezione operativa antibracconaggio e reati in danno degli animali.

Il caso più celebre di quest'anno è stato il furto subito da Lady Gaga a Los Angeles. I suoi due Bulldog, lo scorso maggio, mentre la pop star si trovava in Italia a girare il film su Gucci, sono stati portati via, ferendo con quattro colpi di pistola il dog sitter, Ryan Fisher di 30 anni. Nel Regno Unito il rapimento di animali domestici diventeràun reato penale dopo l'escalation di furti registrati durante i lockdown per la covid-19. Al momneto in UK il furto di animali è considerato come la perdita di una proprietà del pet mate, ma i ministri vogliono una nuova legge che riconosca il disagio emotivo che può causare.

La proposta è emersa dopo il rapporto della task force – composta da funzionari governativi, polizia, pubblici ministeri e autorità locali – sui furti di animali domestici, istituita per affrontare l'aumento del fenomeno durante il lockdown. Si è scoperto che circa 2mila cani sono stati rapiti l'anno scorso, come dimostrano le denunce. Il nuovo reato di "rapimento animali domestici" porterà a un inasprimento delle pene anche se al momento il governo non ne ha ancora stabilito l'entità.

L'appello di Oipa è di monitorare costantemente e con attenzione i propri animali e di non lasciarli mai fuori casa da soli; ad esempio legati per il tempo della spesa al supermercato. L'associazione invita proprio gli esercenti ad accogliere i cani nei propri locali, mettendo fuori un cartello con scritto"Io posso entrare".