Arrivano nuovi fondi in Emilia-Romagna per il benessere degli animali. A stabilirlo è stata la giunta regionale che ha stanziato 340.238 euro per adeguare strutturalmente caniliegattili pubblici. L’occasione è interessante per tutti quei Comuni che avevano hanno segnalato ai servizi veterinari delle Asl quelle realtà che avevano necessità di interventi più urgenti.

Tra questi, i reparti sanitari e quelli dedicati ai cuccioli, le infermerie e gli ambulatori veterinari, le aree di rieducazione e quelle di sgambamento, gli spazi per il ricovero e le recinzioni. Diverse sono le spese ammissibili: si va da quelle di progettazione e valutazione tecnica, alle opere edili, quelle di urbanizzazione e la sistemazione di aree esterne, gli arredi e alle attrezzature. Agli interventi ammessi al finanziamento verrà riconosciuto un contributo fino ad un massimo del 50% del costo complessivo dell’intervento.

Gli oltre 340 mila euro messi a disposizione della Regione per co-finanziare i progetti porteranno 61mila euro alla provincia di Parma (35 mila euro al Comune capoluogo per il canile comunale, e 26 mila a Fidenza per il canile intercomunale); 21 mila euro alla provincia di Ferrara (per il canile e il gattile municipale del capoluogo); 187 mila euro in provincia di Bologna (Comune di Imola 80 mila euro per il canile e il gattile comprensoriale, Comune di Medicina 35 mila euro per il gattile, Comune di Sasso Marconi 31,138,73 euro per il canile municipale, Comune di Zola Predosa 25.366,54 euro per il canile, Comune di Bentivoglio 13 mila euro per il gattile comunale, Comune di San Giovanni in Persiceto 3.315,35 euro per il gattile comunale), 41 mila euro per la provincia di Reggio Emilia  (andranno al Comune di Novellara per il canile intercomunale), 25mila euro in provincia di Rimini (al Comune di Talamello andranno 14.941 euro per il canile intercomunale, al Comune di Riccione 13.789,13 euro).

Non è la prima volta che la Regione finanzia questo genere di interventi. Nel 2019 aveva stanziato e investito più di 900 mila euro. Al dicembre 2018 in tutti i canili comunali delle 9 Province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Rimini e Reggio Emilia, erano presenti 4.581 esemplari.

Perché adottare un cane dal canile?

Il percorso giusto per l'adozione di un cane da un canile