Validato da Maria Mayer
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Veterinaria esperta in nutrizione del cane e del gatto

I biscotti pasquali per gatti sono uno snack goloso e salutare, con cui anche i nostri amici felini potranno festeggiare la Pasqua. Come ben sappiamo, i gatti non possono mangiare dolci e cioccolato, dannosi per la loro salute, quindi per loro pastiere, colombe e altre prelibatezze tipiche di questa festività sono vietate.

Resistere però ai loro sguardi e alle richieste insistenti mentre noi mangiamo la nostra fetta di colomba è difficile, per questo abbiamo pensato di proporvi questa ricetta a base di ingredienti non dannosi per i gatti e per loro molto appetitosi: tonno in scatola ed erba gatta.

Vediamo quali sono gli ingredienti necessari per preparare circa 40 biscotti di piccole-medie dimensioni.

Ingredienti

  • 280 gr di tonno in scatola
  • 250 gr di farina integrale
  • 1 uovo sbattuto
  • 2 cucchiai di erba gatta
  • un pizzico di sale

Come preparare i biscotti pasquali per gatti

  1. Frullate il tonno in scatola (scolato) in un robot da cucina e tritatelo quanto più finemente possibile;
  2. Unite la farina, l'uovo e l'erba gatta in una ciotola, fino a ottenere un impasto omogeneo;
  3. Stendete il composto e ritagliate i biscotti nella forma che preferite (coniglietto, uova, insomma scatenata la fantasia);
  4. Cuocete i biscotti su una teglia per 10-13 minuti a 180°.

Lasciate raffreddare i biscotti prima di darli al vostro gatto.

Conservazione

Potete conservare i biscotti fatti in casa in un contenitore ermetico, per un massimo due settimane.

Le informazioni fornite su www.kodami.it sono progettate per integrare, non sostituire, le indicazioni date dal veterinario di riferimento.