mosca

Ha appena fatto incetta di premi agli Emmy Awards, diventando l’afroamericano più premiato della storia, e adesso per RuPaul, iconico conduttore dello show “RuPaul Drag Race” dedicato al mondo delle drag queen, arriva un ulteriore riconoscimento, questa volta dalla comunità scientifica.

Gli scienziati dell'agenzia scientifica nazionale australiana e della Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO) hanno infatti voluto dare il suo nome a una nuova specie di mosca soldato scoperta in Australia, uno dei 150 insetti cui è stato dato il nome nel 2021.

Nome scientifico Opaluma rupaul, è stata intitolata alla famosissima drag queen per due motivi: la livrea multicolore dai riflessi metallici e iridescenti che richiama i look variopinti e “glamour” indossati da RuPaul durante i suoi show, e il desiderio di rendere più affascinanti al grande pubblico animali che solitamente non attirano l’attenzione, ma che sono invece fondamentali per la biodiversità e il mantenimento degli ecosistemi.

L’idea è di Bryan Lessard, ricercatore ed entomologo della National Research Collections Australia, che non è nuovo a iniziative che puntano a rendere gli insetti più “pop”. Nel 2011 fu proprio lui a ribattezzare una nuova specie di mosca cavallina scoperta nel Queensland, il Scaptia beyoncea, in omaggio a un’altra icona della musica e dell’entertainment: Beyoncè. Nel caso della mosca soldato, il nome è stato scelto combinando le parole latine per opale e spina – sfoggiano piccoli carapaci scintillanti e iridescenti e una sporgenza appuntita sotto l’addome – e quello del camaleontico artista americano.

L'Opaluma rupaul è il cinquantesimo insetto per cui Lessard ha ideato il nome scientifico, e in tutti i casi lo scienziato ha attinto alla cultura popolare: «Dare un nome a una specie è il primo passo per comprenderla e proteggerla – ha spiegato al Guardian – perché altrimenti sarebbe invisibile alla scienza». La creatività in materia di nomi, dunque, diventa uno strumento utile ad attirare l’attenzione su specie fondamentali ma a rischio sopravvivenza: molte tra quelle recentemente scoperte vivono in zone devastati dagli incendi che hanno colpito l'Australia lo scorso anno, e alcune sono state già classificate come in pericolo di estinzione dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

«Dopo gli incendi normalmente l'interesse va alle specie carine e “coccolose” come i koala – ha detto Lessard al Guardian – ma molti invertebrati non ricevono alcuna attenzione, eppure sono i lavoratori essenziali del nostro ecosistema, ed è davvero importante che li studiamo e li tuteliamo».

RuPaul ha dimostrato di apprezzare l’omaggio: su Twitter è comparso un cinguettio in cui riporta la notizia della “intitolazione” corredata da una foto che lo ritrae con un abito degli stessi colori della piccola mosca.

Scoperta in Australia una pianta di tabacco killer: uccide moscerini e mosche