13 Aprile 2022
18:15

Sul Pirellone i falchetti sono 4: schiuso anche l’ultimo uovo di Giò e Giulia

A 33 giorni dall'ultima deposizione si è schiuso anche il quarto uovo della coppia dei falchi pellegrini del Pirellone, Giò e Giulia: i pulli nati sono 4.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
12.100 condivisioni
pulli pirellone

Quarto “fiocco” (se rosa o azzurro è ancora impossibile stabilirlo) sulla cima del Pirellone: il quarto e ultimo uovo di Giulia, la femmina della coppia di falchi pellegrini di cui fa parte anche Giò, si è schiuso nel pomeriggio di martedì, a tre giorni dalla schiusa del primo.

I pulli nel nido che Giò e Giulia condividono ormai dal 2017 (un nido artificiale costruito dalla Regione appositamente per loro) adesso sono quattro: tutte le uova deposte da Giulia si sono rivelate fertili, una bellissima notizia per tutti gli amanti della specie e per le tantissime persone che ormai da anni, grazie anche alle webcam installate dalla Regione, seguono questa coppia di rapaci dal loro arrivo in primavera sino alla ripartenza.

Un ciclo che si ripete ormai dal 2014, quando un operaio scoprì casualmente un pullo nel sottotetto di quel grattacielo di vetro, a 125 metri di altezza. Giò e Giulia – così erano stati rapidamente ribattezzati i due falchi pellegrini – lo avevano scelto per nidificare, considerandolo una zona sicura in cui deporre le uova e covarle.

A documentare la straordinaria quotidianità della coppia di rapaci più famosi d’Italia pensano poi Selvatica Milano e la pagina Facebook Giò e Giulia i falchi pellegrini di Milano, gestita dal naturalista Guido Pinoli, che forniscono quotidianamente informazioni aggiuntive sul corteggiamento, la deposizione delle uova, la cova, la schiusa e i primi mesi di vita dei nuovi nati fino all'involo. Proprio via social sono arrivati, in rapida sequenza, gli annunci delle schiuse: all’alba della domenica delle Palme, il 10 aprile, sono apparsi i primi due pulli, lunedì pomeriggio il terzo, martedì pomeriggio il quarto.

«Dopo 33 giorni dall'ultima deposizione, anche il quarto uovo si è finalmente schiuso – ha confermato via Facebook Pinoli – Un paio di giorni di suspense, e ora non ci resta che continuare ad osservare con rinnovato stupore e molta curiosità, come Giulia e Giò se la caveranno a crescere 4 pulli, l'ultimo dei quali è nato 2/3 giorni dopo i fratelli». Un posto che in pochissimo tempo, proprio come tutti quelli che hanno “G&G” come protagonisti, ha totalizzato decine di commenti entusiasti e condivisioni, a dimostrazione di come le sorti di questa coppia, e della loro prole, stiano a cuore a moltissime persone.

Avatar utente
Andrea Barsanti
Giornalista
Sono nata in Liguria nel 1984, da qualche anno vivo a Roma. Giornalista dal 2012, grazie a Kodami l'amore per gli animali è diventato un lavoro attraverso cui provo a fare la differenza. A ricordarmelo anche Supplì, il gatto con cui condivido la vita. Nel tempo libero tanti libri, qualche viaggio e una continua scoperta di ciò che mi circonda.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social