26 Gennaio 2023
15:06

Una è malata di FIV e FIP, l’altro è stato investito: la storia dei gatti Atena e Noel

Atena è una cucciola di circa 8 mesi malata di FIV e FIP, Noel un gatto di 6 mesi investito e recuperato nel giorno di Natale. Sono accomunati dalla sfortuna di avere una salute non eccellente e dalla fortuna di essere stati salvati. Ora le volontarie che si occupano di loro e cercano adozione.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
419 condivisioni
Immagine

Due meravigliosi gattini: Atena, una cucciola di circa 8 mesi dal manto bianco e maculato, e Noel, un micio di 6 mesi recuperato, come suggerisce il nome, il giorno di Natale. Questi due animali condividono la buona e la cattiva sorte. La cattiva per essere incappati, per motivi diversi, in problemi di salute abbastanza seri. La buona per aver trovato sulla propria strada un gruppo di persone di cuore, disposte ad ogni sforzo per aiutare queste due anime a sopravvivere.

A raccontarci questa storia è Valentina Tamburrano, una ragazza di Putignano, che da un po’ di tempo cerca di aiutare i gatti del paese in difficoltà: «Siamo un gruppo di volontarie – spiega a Kodami – pur non avendo un’associazione costituita cerchiamo di dare una mano agli animali del territorio. Qui al Sud, purtroppo, le istituzioni non sempre sono presenti su questi temi e per i volontari è davvero difficile riuscire a gestire economicamente tutte le emergenze che ci arrivano.

Immagine
Atena, gattina malata di FIV e FIP

Per esempio quella di Atena e Noel. Atena è stata ritrovata quest’estate in campagna quando era molto piccola. Inizialmente sembrava fosse pienamente in salute. Dai primi controlli, però, risulta positiva alla Fiv. Nessun sintomo, nessun problema. Improvvisamente, però, mostra uno strano rigonfiamento della pancia. Dopo altri test, alla prima diagnosi si aggiunge anche quella della positività alla Fip umida. Il veterinario le prescrive una terapia sperimentale, a quanto pare molto efficace ma al contempo costosa. Ogni singola iniezione costa 80 € e gliene deve essere fatta una ogni 4 giorni per due mesi. In parallelo deve prendere anche dei multivitaminici per sostenerla e rafforzare le difese immunitarie.

Noel, invece, si suppone abbia circa sei mesi. Quando è stato ritrovato era molto denutrito, il suo peso non consentiva di valutarne con esattezza l’età. Come detto il periodo era quello delle feste e il cucciolo non riusciva a muoversi, stava fermo sul ciglio della strada. Era stato segnalato da una ragazza che prontamente aveva contattato una delle volontarie. Oltre a essere sottopeso presentava evidenti lesioni. Immediatamente sono state fatte tutte le analisi. Il veterinario ha suggerito di aiutarlo prima a rimettersi un po’ in forma per poi valutare con calma come aiutarlo. A tutt’oggi non riesce a muovere due zampe, entrambe dallo stesso lato. Probabile che sia stato investito. Rischia l’amputazione di uno degli arti. Al contempo uno dei due occhi resta completamente coperto dalla palpebra. Anche lì si sta valutando il da farsi.

Immagine
Noel, rischia di perdere una zampa

I due sono in stallo in luoghi diversi: Atena da una signora che ha prestato la disponibilità a tenerla in appartamento, Noel da una delle volontarie. Resta da capire come coprire le spese: «Nella maggior parte dei casi contribuiamo personalmente, ci autofinanziamo con piccoli gadget – spiega Valentina – purtroppo la situazione di Atena e Noel, però, è troppo onerosa e non riusciamo ad affrontarla da sole. Abbiamo così pensato a una raccolta fondi soprattutto perché c’è un’estrema urgenza. È la prima volta che ci capita. Ci saranno i fondi o non ci saranno i fondi per Atena, ad esempio, la terapia la dovremo fare comunque».

Al termine del percorso di cura si spera che i due gatti siano nelle condizioni di trovare una famiglia. Per qualsiasi informazione si può contattare Valentina all’indirizzo mail vtamburrano8@gmail.com. Si tratta solo di due casi tra una miriade di animali in difficoltà che avrebbero bisogno di un aiuto. Nonostante ciò il segnale che arriva da queste ragazze è che se tutti provassimo a fare qualcosa in più per tutelare gli animali e soprattutto se anche le istituzioni adottassero misure più efficaci questo mondo potrebbe essere un posto migliore. Tanto per gli animali, quanto per noi. E probabilmente Atena e Noel come tanti altri non avrebbero avuto bisogno di tutte queste cure.

Avatar utente
Roberto Maggi
Giornalista
Sono nato a Bari nel 1985. Sono un giornalista, fotografo e videomaker. Amo raccontare storie di animali sia con le parole che con le immagini. Sono laureato in giurisprudenza e da anni seguo la cronaca locale in Puglia. Amo tutti gli animali, ma in particolar modo i gatti. Faccio spesso amicizia con loro quando viaggio con la mia moto.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views