©Luis Alejandro Acharez
in foto: ©Luis Alejandro Acharez

Martedì 20 luglio un esemplare di puma (Puma concolor) è stato avvistato mentre si riposava e camminava tranquillamente su un lastrone di ghiaccio nel Lago argentino, il più grande dell'Argentina, che si trova all'interno del Parco nazionale di Los Glaciares nella Patagonia meridionale.

L'inatteso incontro è avvenuto quando un gruppo di turisti si trovava a bordo della crociera María Turquesa, che stava passando proprio di lì per osservare i ghiacciai che si trovano nell'area protetta. D'improvviso ecco che compare dal nulla il maestoso e affascinante animale: muniti di macchine fotografiche, i turisti non ci hanno pensato due volte a scattare a ripetizione per immortalare il puma in quella posa davvero insolita. Le foto e i video registrati sono stati poi ripresi da diverse riviste internazionali e social media, diventando ancora più popolari quando Cristina Kirchner, vicepresidente dell'Argentina, ha pubblicato un video sul suo twitter scrivendo: “Queste meraviglie si vedono solo a El Calafate, nella Patagonia argentina":

La bellezza e la maestosità del felino è stata poi ripresa anche in alcune foto scattate dal fotografo Luis Alejandro Acharez e ripubblicate dalla fondazione "Reforestemos" che si occupa di ripristinare le aree degradate dagli incendi in Cile:

L'esemplare non deve essere salvato

L'amministrazione del Parco Nazionale rassicura in un comunicato stampa che non è necessario l'intervento umano e che l'animale non si trova in una situazione di pericolo. Il puma è infatti un ottimo nuotatore e presenta un'ampia distribuzione geografica in Argentina: l'anno scorso sono avvenuti 333 avvistamenti di questo felino solo nella zona di Santa Cruz. Il parco raccomanda inoltre che, nel caso di incontro con questo animale, è necessario non avvicinarsi, e che le imbarcazioni devono mantenere una distanza di sicurezza per non causargli stress. L'area è stata inoltre monitorata e il puma non è stato più visto: molto probabilmente ha deciso di tornare sulla terraferma.

Il puma, una specie dall'ampia distribuzione geografica

Il puma è una specie con la distribuzione geografica più ampia di qualsiasi altro mammifero terrestre che vive nell'emisfero occidentale: occupa infatti le regioni che vanno dal Canada, attraverso gli Stati Uniti, l'America centrale e meridionale fino alla punta meridionale del Cile. È classificato come "Minor preoccupazione" dalla IUCN (International Union for Conservation of Nature) per il suo ampio areale e, nonostante non sia più presente in Nord America orientale dalla colonizzazione europea e in gran parte del Nord America centro-occidentale, sta tentando di tornare in queste regioni. Le principali minacce alla specie sono la perdita la frammentazione dell'habitat, il bracconaggio delle prede, la caccia e la morte degli individui per incidenti stradali.

Tigre in Nepal: avvistata oltre i 3000 metri. Ma non è la prima volta

Salento, avvistata una rarissima foca monaca