Tequila ha circa quattro anni e da un anno vive in un rifugio per Dogue de Bordeaux a Terni, in Umbria. Il rifugio si trova adesso in una situazione di grande difficoltà economica e non riesce più a garantire le cure e le attenzioni necessarie a tutti i cani che ospita, motivo per cui si spera di riuscire a svuotare tutti i box nel più breve tempo possibile e di consentire agli animali di trovare le famiglie giuste che possano donar loro tutto l'amore e il rispetto che meritano.

Per Tequila, tuttavia, la situazione sembra essere più complicata: per lei non è mai arrivata nessuna richiesta di adozione. Quando è stata trovata un anno fa era in Sicilia, a Gela, nella casa al mare dei suoi pet mate, ma era ormai abbandonata a se stessa. La coppia, che avrebbe dovuto prendersi cura di lei, ha purtroppo dovuto affrontare un problema grave di salute e Tequila, ammalatasi di Leishmaniosi, non è stata curata come avrebbe dovuto.

È stata una volontaria dell'associazione Vita Randagia a scoprire la situazione di Tequila: i suoi occhi erano stati ormai quasi del tutto divorati dalla malattia e la solitudine prolungata aveva fatto cadere la cagna in un grave stato di depressione.

A raccontarci di lei è Laura Minardi, volontaria che si è occupata di fornire le prime cure a Tequila: «I suoi livelli di Leishmania erano altissimi all'inizio, adesso per fortuna sono molto bassi e prende solo allopurinolo. I suoi "padroni" l'avevano abbandonata a sé stessa, nel terreno dell'abitazione, ma Tequila si è dimostrata essere subito molto dolce e piena di voglia di vivere, nonostante tutto ciò che aveva dovuto affrontare da sola. Grazie a Giulia Cassaro, fondatrice di Vita Randagia, siamo riusciti a farla trasferire nel rifugio di Terni dove poi è stata anche sterilizzata e microchippata», racconta Laura.

Adesso però Tequila inizia a soffrire a causa della reclusione all'interno del box. I volontari scarseggiano e così anche le possibilità di passeggiate o anche solo di contatto umano. Dal rifugio scrivono: «L'abbiamo presa con noi sperando di fare il meglio per lei, speravamo di poterle garantire una bella adozione e invece è da più di un anno che si trova qui».


Si trova a Terni in Umbria ed è adottabile solo come parte integrante della famiglia. Per informazioni su Tequila scrivere a: 3287294512; 3492667568; 3357728996
_________________

In estate aumentano gli abbandoni, ma è questo il periodo migliore per adottare un cane. Perché? Semplicemente perché siamo in ferie, abbiamo più tempo da dedicare al nuovo arrivato e la prima avventura che vivremo insieme sarà quella di una vacanza. Adottiamo un cane dal canile e mettiamo fine a questa piaga sociale. Quest'anno abbiamo lanciato su Kodami una campagna di informazione e comunicazione che abbiamo chiamato "Vacanza bestiale" per sensibilizzare sul tema dell'abbandono estivo. Abbiamo deciso di focalizzarci su un'idea che non temiamo di definire rivoluzionaria perché, in fondo, così semplice in realtà da realizzare: adottate d'estate! Non esiste periodo migliore, credeteci, per scoprire quanto è straordinario trascorrere le vacanze e la vita insieme a un compagno animale.

Invia sui nostri canali social, video o foto e condividi con noi le esperienze più belle della vacanza col tuo amico a quattro zampe!