A guardarla con occhio critico effettivamente Peggy the Pugese, un mix di Carlino incrociato con un Chinese Crested Dog, un Cane Crestato Cinese, non è uno "splendore" secondo il gusto estetico di noi umani.

Ma proprio questa sua peculiarità potrebbe, invece, farle vincere un titolo ovviamente del tutto antropocentrico: quello di "cane più brutto di tutto il Regno Unito".

Al di là della gara, però, di certo non la vede brutta la sua pet mate, la signora Middleton, che ha adottato Peggy quando aveva solo sei mesi e che da sempre sottolinea quanto la cagnolina sia amata in famiglia, nonostante passeggiando per strada le persone la guardino come un extraterreste.

«Stavamo cercando un cane e sapevamo che ne volevamo uno di piccole dimensioni, un soggetto che si potesse adattare alla nostra vita abbastanza facilmente – ha spiegato Middleton ai media – Quando ho visto Peggy io mi sono innamorata subito e ho capito immediatamente che volevo darle tutto l’amore possibile».

Del resto, si sa, ogni “Ogne scarrafone è bell' a mamma soja” e l'umana di Peggy lo spiega benissimo: «Beh, personalmente, non penso affatto che sia brutta. Ha un aspetto stravagante ma io adoro tutto ciò che è insolito e poco amato, quindi quando l'ho vista ho sentito proprio che volevo prendermi cura di lei. Il mio primogenito era un po' imbarazzato all'inizio, perché i suoi amici avevano tutti dei bei cani, ma ora è la sua migliore amica e pensa che sia bellissima».

Con il suo carattere calmo e rilassato, Peggy è adorata da tutti in famiglia. Poiché non ha peli sul corpo, durante i mesi invernali ha bisogno di essere avvolta in strati caldi e durante i mesi più afosi deve essere invece spalmata di crema solare in modo da non bruciarsi.

Se, comunque, la questione bellezza non ha avuto alcuna importanza per la famiglia, sul darle il nome, invece qualche difficoltà c'è stata: «Nessuno ci sembrava adatto a lei e alla fine quando mia nonna ha detto che le ricordava un po’ sua madre, abbiamo optato per quello», ha spiegato la signora Middleton.

Insieme a Peggy partecipano al concorso altri sette cani,  tra i quali ci sono Roger, un incrocio tra un Carlino e un Barboncino nano, Blue, un bulldog francese di un anno e Bella, un altro Carlino.

Matt Dahan, fondatore di Parrot Print ha dichiarato scherzando, ma forse nemmeno troppo: «Abbiamo ricevuto centinaia di candidature e quelli che abbiamo scelto sono stati quelli che quando li abbiamo guardati ci sono parsi tanto brutti da fare male agli occhi!».

«Io penso che sia stupenda – conclude Middleton – e se diventerà uno dei cani più brutti del Regno Unito così sia. Tanto che è bellissima le viene detto in famiglia ogni giorno. Inoltre penso che tutti i i cani in gara siano bellissimi, li prenderei tutti se potessi».

Il vincitore, che dovrebbe essere essere annunciato il mese prossimo, riceverà un servizio di toelettatura completa con servizio fotografico seguente.