Chiunque abbia la fortuna di avere un animale domestico sa che il proprio rientro a casa non è mai un evento banale: in quel momento, grazie alla felicità dei nostri amici a quattro zampe dimentichiamo lo stress accumulato durante la giornata, la negatività e tutti i pensieri che se non fosse per loro trascineremmo anche all’interno delle mura domestiche. Insomma, gli animali rendono le nostre abitazioni delle vere e proprie comfort zone in cui sentirci al sicuro.

Un linguaggio condiviso 

Oltre alla felicità di vederci rientrare in casa, molto spesso quelle “feste” rappresentano un vero e proprio messaggio che solo un buon pet mate sa cogliere. Saltelli, corse sfrenate, posizioni bizzarre e scodinzolamenti: tutti questi elementi rappresentano il vero linguaggio dei nostri gatti e cani. Magari vogliono dirci che hanno fame o sete, oppure ci stanno comunicando la loro voglia di attenzioni, o ancora annunciano la necessità di fare i bisogni. Avere un animale domestico non significa solo godere del suo affetto, ma soprattutto instaurare un rapporto di rispetto reciproco fatto di attenzioni per ogni dettaglio. Dunque, è arrivato il momento di osservare i nostri cani e gatti guardando il mondo attraverso i loro occhi, prendendo in considerazione il loro punto di vista: dopo tutto, loro provano emozioni, sorridono, gioiscono, comunicano esattamente come noi.

Piccoli consigli per una stagione delicata

Allo stesso modo, la primavera è un periodo dell’anno delicato per i nostri amici a quattro zampe: proprio quando la natura si risveglia e le giornate si allungano i nostri pelosetti possono essere più svogliati, pigri, inappetenti o attraversare la muta del pelo. È un processo che si attua proprio con l’aumentare del fotoperiodo – ovvero quando aumentano le ore di luce – durante il quale cani e gatti si “liberano” del sottopelo invernale, che ha la funzione, per esempio, di dar loro un isolamento dal freddo.

Una nuova energia 

La stagione primaverile rende quindi necessario un po’ di tempo affinché i nostri amici facciano una nuova scorta di energia: ecco perché sarebbe saggio affidarsi insieme a loro a chi rappresenta da anni un punto di riferimento per la loro salute. Purina®, nell’ambito della sua missione di benessere per gli amici a quattro zampe, ha sviluppato PRO PLAN® FORTIFLORA®, un alimento complementare probiotico efficace per supportare il benessere intestinale e le naturali difese di cani e gatti di tutte le età, utilissimo in questa fase dell’anno. L’efficacia del prodotto è comprovata da studi clinici: FORTIFLORA® contiene un livello garantito di un ceppo batterico vivo di Enterococcus faecium SF68 NCIMB 10415 che, grazie a un processo brevettato di microincapsulazione, arriva vitale nel tratto gastrointestinale. Così, ai nostri pelosi bastano poche settimane per recuperare energie e sentirsi più in forma. Quest’empatia viene percepita dai nostri animali che sanno così di poter contare su di noi.

La comunicazione perfetta

Comunicare con loro è il primo vero passo per rispettarli e capire così le loro reali esigenze, al di là delle “semplici” coccole. Essere dei buoni pet mate significa soprattutto questo: andare oltre le attenzioni basilari a cui siamo abituati. Le attività insieme ai nostri amici sono il modo migliore per sviluppare un rapporto equilibrato, aumentando il livello comunicativo, entrando in simbiosi con loro per capirne le “richieste”. Le lunghe passeggiate con il proprio cane, le esplorazioni in natura o le corse al parco contribuiscono a ridurre stress, ansie e paure sia in noi umani ma anche nei nostri animali. È infatti soprattutto all’aperto, lontani dalle sicurezza di casa, che bisogna avere una buona comunicazione. Conoscere i nostri fedeli amici ci permette di instaurare un rapporto speciale, vero ma soprattutto sereno. La “regola” del: “se tu stai bene io sto bene” vale anche con loro.

In questo modo non solo il ritorno a casa, ma qualunque attività sarà percepita come un’occasione unica per trascorrere insieme del tempo di qualità.