Validato da Sonia Campa
Membro del Comitato Scientifico di kodami
Consulente per la relazione uomo-gatto

Il mistero che aleggia intorno ai gatti non è frutto soltanto dell’iconografia, ma di caratteristiche intrinseche di cui significato e origini sono ancora poco conosciute.

Decifrare i pensieri dei gatti è tutto fuorché semplice e immediato, e le spiegazioni sui loro comportamenti spesso riguardano situazioni specifiche più che il quadro complessivo. Ogni comportamento, conferma Sonia Campa, consulente per la relazione uomo-gatto e membro del Comitato tecnico scientifico di Kodami, va analizzato e valutato all’interno dell’intera dinamica e del contesto in cui viene attuato, ma ce ne sono alcuni che suscitano più curiosità, come per esempio i motivi per cui un gatto mostra il sedere all’interlocutore, in particolare all’umano di riferimento.

Vuole essere accarezzato o vuole chiudere la comunicazione

«Uno dei motivi potrebbe essere una specie di richiesta di essere accarezzato alla base della coda – spiega Campa – ad alcuni gatti piace. A volte lo fanno, al contrario, per chiudere la comunicazione: hanno interagito con noi e si girano come a dire ‘ora basta’. Definire a priori la motivazione è difficile, perché va tenuto conto dell’intera dinamica che porta il gatto ad avere questo comportamento. Potrebbe essere semplicemente una posizione assunta dal gatto in quel momento, che non ha motivi reconditi o significati particolari».

Vuole essere amico

Ci sono poi casi in cui il gatto sembra mostrare il sedere, ma è in realtà una conseguenza del tenere ritta la coda: solitamente, spiega Campa, è un segnale di amichevolezza e socialità, ma anche in questo caso va sempre visto tutto quanto nell’insieme.

Cosa fare quando il gatto mostra il sedere

La risposta più semplice e corretta è: nulla, o comunque nulla per tentare di modificare questo comportamento. Non è espressione di particolari problematiche o disagio, e non è un comportamento raro né un segnale di allarme. Si può provare ad accarezzarlo alla base della coda, per capire se il desiderio è quello, ma se si allontana potrebbe appunto essere un segnale di chiusura del canale comunicativo ed è bene lasciargli i suoi spazi e rispettare la relazione, imparando a vivere al suo interno.

«Il mio gatto dorme sulla mia testa, perché?», le domande dei lettori e le risposte dell'esperta su Kodami

Perché il gatto miagola di notte?