Il video del Golden Retriever che fa le feste al ladro entrato in garage per rubare la bici

A San Diego un ladro è entrato in un garage per rubare una bicicletta ma ad attenderlo c'era il Golden Retriver di casa. Il cane anziché allontanare l'ospite indesiderato gli si è avvicinato in cerca di coccole. La scena esilarante è stata interamente ripresa dalle telecamere di sicurezza.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
10 Agosto 2023
13:59
1.397 condivisioni
Immagine

Le telecamere di sicurezza di un'abitazione a San Diego, negli Stati Uniti, hanno ripreso un ladro che si è introdotto all'interno di un garage per rubare una bicicletta. A sorpresa, però, l'uomo è stato colto sul fatto dal cane di casa, un Golden Retriever che però, anziché scacciare l'invasore, gli si è avvicinato in cerca di coccole e attenzioni. Il ladro, a quel punto, non ha potuto fare a meno di rispondere e si è messo subito a giocare con il cane, abbandonando, per un momento, la refurtiva.

Il video, diffuso dalla Polizia, è diventato immediatamente virale e mentre la Polizia si è rivolta a tutta la cittadinanza chiedendo agli abitanti di San Diego di fornire qualunque indizio utile per individuare il responsabile, le attenzioni di tutti si sonno inevitabilmente concentrate sull'esilarante scena. Nell'audio registrato dalle telecamere, si sente infatti il ladro dire «Sei il cane migliore che conosca. Anche io ti voglio bene, tesoro», e poi ancora «Il tuo padrone non dovrebbe lasciare la porta del garage aperta».

Dopo qualche altra coccola, comunque, il ladro prende la bicicletta, valutata approssimativamente sui 1.300 dollari, e va via. Non a caso il Golden Retriever viene appunto chiamato "cane dorato", perché è davvero un cane d'oro di nome e di fatto. Il suo temperamento socievole, gentile e molto collaborativo perfettamente evidenti in questa esilarante storia, ben raccontano come mai questa razza sia tanto popolare e, sopratutto, non propriamente adatta a fare la guardia.

Come vi abbiamo raccontato attraverso le parole esperte di Luca Spennacchio nel nostro video della serie Che Razza di Storia, si tratta infatti di un cane che ama molto la compagnia di umani e altri animali, la sua motivazione sociale è alta e dimostrerà spesso una grande propensione a inserirsi in contesti familiari e amichevoli.

Le sue altre motivazioni, affiliativa, collaborativa, perlustrativa e sillegica lo rendono un ottimo compagno di avventure e grazie a questi suoi desideri e bisogni porterà chiunque a trascorrere un incantevole pomeriggio nel bosco fianco a fianco, così come in casa sul divano o persino in garage mentre si ruba una bicicletta.

Mai però sottovalutare i Golden, è infatti importantissimo  essere coscienti della sua estrema sensibilità: soprattutto se si vuole crescere un cucciolo, occorre predisporre un percorso educativo che porti la relazione ad un alto livello di responsabilità e fiducia reciproca. E per poter convivere al meglio con lui non basta volere un Golden Retriever "obbediente" e "poco impegnativo", è necessaria la consapevolezza del fatto che un cane è molto più di un accessorio.

Immagine

Il Golden può davvero diventare un fedelissimo e costante compagno di vita con cui condividere ogni singolo giorno emozioni, pianti, risate e giochi e merita tutta l’attenzione e la considerazione che si deve a chi è pronto a farvi vivere esperienze importanti che cambieranno completamente la vostra vita. Il Golden ama molto la compagnia e per questo non è adatto a stare da solo per lunghi periodi.

Un motivo in più per non lasciarlo mai e poi mai solo in un garage a guardia di una bicicletta.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views