7 Novembre 2023
16:06

I Vigili del Fuoco di Catania in azione per salvare i cani in difficoltà

I Vigili del Fuoco del catanese sono stati impegnati negli ultimi giorni in diversi salvataggi di cani in difficoltà. Prima a Mascalucia e poi a Mineo, per il recupero di alcuni cuccioli e di due cani adulti scivolati in un pozzo.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
6.144 condivisioni
Immagine

Nell’arco di pochi giorni, i Vigili del Fuoco sono intervenuti in due diversi comuni della provincia di Catania, precisamente a Mascalucia e a Mineo, per il salvataggio di alcuni cani, sia cuccioli che adulti.

Il primo recupero di cuccioli appena nati è avvenuto ad opera dei Vigili del Fuoco del Distaccamento Nord di Catania, a Mascalucia, e più precisamente in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, all’interno del Parco “Trinità Manenti”. Lì, in una zona divenuta quasi inaccessibile a causa della fitta vegetazione, alcuni neonati erano rimasti incastrati tra i rovi, impossibilitati a trovare una via d’uscita.

Utilizzando una motosega, i Vigili del Fuoco, sono entrati in azione per tagliare i rami e le erbacce che impedivano l’accesso alla zona e di conseguenza ai cuccioli, che si è scoperto non essere soli ma in compagnia della madre.

Seguendo il protocollo previsto per la segnalazione dei cani vaganti, mamma e cuccioli sono stati affidati agli agenti della Polizia Locale di Mascalucia, che si sono successivamente occupati di individuare canili, strutture o famiglie per uno stallo temporaneo o un'adozione.

A distanza di pochi giorni da questo primo recupero, altri due cani sono stati tratti in salvo sempre in provincia di Catania, ma stavolta in una zona di campagna nel comune di Mineo. L'intervento di recupero è avvenuto ad opera dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Palagonia, insieme al personale del Nucleo Speleo Alpino Fluviale inviato dal Comando Provinciale VVF di Catania.

Immagine

I cani, due esemplari adulti di Setter Inglese, sono stati recuperati dal fondo di un pozzo naturale, all’interno del quale erano scivolati accidentalmente.

Immagine

Ad effettuare la chiamata di soccorso ai Vigili del Fuoco è stato infatti il pet mate dei cani, che appena si è accorto dell’incidente, ha immediatamente chiesto aiuto.

Nonostante i dieci metri di profondità del pozzo, i Vigili del Fuoco sono riusciti a raggiungere i cani utilizzando dispositivi come cavalletti e corde. A sorvegliare e monitorare le operazioni di salvataggio sul posto vi erano anche gli agenti della Polizia Locale del Comune di Mineo e i militari del locale Comando dell'Arma dei Carabinieri.

Entrambi i due setter sono stati portati in salvo dai Vigili e riconsegnati al pet mate, dato che non hanno riportato ferite nonostante la brutta caduta.

Avatar utente
Federica Gennaro
Volontaria
Dottoressa in giurisprudenza all'Università degli studi di Palermo e volontaria animalista siciliana, sono operativa sul territorio nella gestione del fenomeno del randagismo. La scrittura e l'amore per gli animali sono da sempre le mie più grandi passioni e grazie a Kodami ho la possibilità di esprimerle al meglio.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views