Invece di puntare al cinghiale sbaglia e colpisce il compagno di battuta, ferendolo. È questo l’ennesimo incidente di caccia avvenuto nei boschi di Visone, in Provincia di Alessandria. Due uomini, uno di 67 e uno di 68 anni, sono stati i protagonisti dell’episodio.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Acqui Terme, il primo aveva puntato il mirino contro un cinghiale. L’altro, di Nizza Monferrato, era proprio di fronte a lui, a una cinquantina di metri di distanza, ed è stato colpito all’altezza della caviglia.

Sul posto è intervenuto il 118 che, vista la gravità della ferita, prima ha stabilizzato il paziente e poi ha fatto atterrare l’eliambulanza che lo ha portato all’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria, in codice rosso. I militari hanno sequestrato l’arma e stanno proseguendo gli accertamenti per valutare per quali reati procedere. Molto probabilmente sarà contestato quello di lesioni.

Domenica scorsa, un episodio analogo è avvenuto anche nelle campagne di Ales, in Provincia di Oristano. Anche in questo caso un cacciatore è stato preso alla coscia, colpito da un pallettone di rimbalzo. Gli amici che erano con lui lo hanno soccorso, ma anche qui è stato necessario l’intervento di un’eliambulanza che lo ha trasportato (in codice rosso) all’ospedale Brotzu di Cagliari.

All'inizio di questa stagione di caccia, proprio ad Alessandria, un cacciatore è morto mentre stava puntando contro un cinghiale. Anche l'ungulato, in questo incidente, ha perso la vita. I cani avevano portato i cinghiali nell’area dove erano appostati i cacciatori. Lazzaro Valle, di 74 anni, ha sparato contro l’animale e lo ha ferito. Ma invece di fuggire il cinghiale ha caricato l'uomo scaraventandolo a terra e lacerandogli con le zanne l'arteria femorale. I soccorritori, i suoi colleghi di caccia, hanno cercato di limitare le perdite di sangue usando la cintura dei pantaloni. Ma la ferita è risultata così grande che non è stato possibile contenerla in quel modo. Nonostante il sostegno dei medici che hanno fatto di tutto per aiutarlo, Valle è morto nell'ospedale di Alessandria.

Il cacciatore spara e il cinghiale lo aggredisce: muoiono tutti e due