Con la delibera regionale dello scorso 14 aprile è stato istituito a Benevento il Centro di riferimento Regionale per la Biosicurezza, il Benessere Animale ed il contrasto al Maltrattamento (CRiBBAM). Grazie alla collaborazione che vede coinvolti l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, l'Università degli Studi di Napoli Federico II e le ASL di Benevento e Caserta, il centro si occuperà di biosicurezza degli allevamenti zootecnici e della tutela del benessere animale, puntando molto sulla prevenzione del maltrattamento e al contrasto dei reati a danno degli animali.

Il CRiBBAM supporterà il lavoro dei servizi territoriali delle ASL di tutta la Regione, e proprio quella di Benevento è stata individuata come sede operativa regionale per le attività in materia di «Tutela del benessere animale, prevenzione del maltrattamento e contrasto ai reati a danno degli animali».

Soddisfatto il Direttore Generale Gennaro Volpe, che ha espresso entusiasmo per la scelta della Regione Campania: «Sono soddisfatto e orgoglioso per questa nuova sfida per la quale ci impegneremo al massimo, perché – prosegue il Direttore – siamo consapevoli che la sicurezza della filiera alimentare è direttamente connessa al benessere degli animali e il riconoscimento per il nostro territorio di “brucellosi free”, è la riprova dell'impegno che profondiamo costantemente».

Nelle prossime ore lo stesso Direttore individuerà, tra i dirigenti veterinari, la figura più adatta cui affidare la direzione tecnica delle attività del centro che, per il primo anno, sarà affiancata anche dai dirigenti veterinari dell'Istituto Zooprofilattico, con l'obiettivo di implementare le esperienze e le competenze del neonato centro.