Severin e Nicole sono due ragazzi tedeschi che viaggiano in giro per il mondo a bordo del loro van, e proprio durante un viaggio alla scoperta dell’Europa, mentre erano in Croazia, si sono imbattuti in Molin, una micia di poche settimane di vita che oggi è diventata il terzo membro della squadra, la loro nuova compagna di avventure: «Stavamo camminando e all’improvviso abbiamo sentito miagolare nel buio» – racconta la coppia sui loro social – «Era una gattina nera. Ci siamo inginocchiati e subito ci è saltata addosso: era affamata! Siccome era da sola l’abbiamo portata con noi per farla mangiare». Durante il tragitto verso il supermercato, la gattina si è infilata sotto la giacca di Nicole in cerca di riparo, e dopo averle dato da mangiare, i due ragazzi hanno pensato di accoglierla nel loro van per consentirle di trascorrere la notte al sicuro; stava iniziando a piovere e non volevano lasciarla all’aria aperta e in quelle condizioni: «Ha dormito tutta la notte, a stomaco pieno, in un posto sicuro e con tanto amore». L’indomani mattina Severin e Nicole si sono sincerati da un veterinario che la gattina non avesse un microchip, e subito dopo hanno deciso di adottare la piccola e di portarla con loro, così è nata la loro amicizia: «L’abbiamo chiamata Molin, simile a “Molim” che in croato significa “per favore”, perché quando ci siamo incontrati sembrava ci stesse dicendo: “Mi aiutate per favore?” ».

Dopo la Croazia, Severin e Nicole hanno raggiunto prima l’Albania e poi la Grecia, e nonostante i gatti siano animali stanziali, cioè che tendono a stabilirsi su un territorio preciso, Molin non sembra risentire dei ripetuti spostamenti; anzi nelle vesti di “turista” si mostra perfettamente a suo agio: «È un gatto molto particolare, ci segue sempre e le piacciono molto le escursioni. Stiamo insieme 24 ore su 24 e siamo davvero felici di averla incontrata».

_________________

In estate aumentano gli abbandoni, ma è questo il periodo migliore per adottare un cane. Perché? Semplicemente perché siamo in ferie, abbiamo più tempo da dedicare al nuovo arrivato e la prima avventura che vivremo insieme sarà quella di una vacanza. Adottiamo un cane dal canile e mettiamo fine a questa piaga sociale. Quest'anno abbiamo lanciato su Kodami una campagna di informazione e comunicazione che abbiamo chiamato "Vacanza bestiale" per sensibilizzare sul tema dell'abbandono estivo. Abbiamo deciso di focalizzarci su un'idea che non temiamo di definire rivoluzionaria perché, in fondo, così semplice in realtà da realizzare: adottate d'estate! Non esiste periodo migliore, credeteci, per scoprire quanto è straordinario trascorrere le vacanze e la vita insieme a un compagno animale.

Invia sui nostri canali social, video o foto e condividi con noi le esperienze più belle della vacanza col tuo amico a quattro zampe!

Il percorso per un’adozione consapevole è un momento fondamentale e questo questionario è solo un primo test che abbiamo deciso di condividere su Kodami. Sei pronto per adottare un amico a quattro zampe? Compila il nostro MiFido.