Nella contea di Lucas, in Ohio, un'agente di Polizia si è fermata per salvare un gattino, che vagava sull'autostrada 475: era solo, impaurito e in pericolo di vita, fermo al lato della trafficata corsia. L'agente Katie Thomas, non appena ha visto il gatto, ha fermato la volante per intervenire e mettere in salvo l'animale.

Come mostrato dalle telecamere di sicurezza del mezzo e dalla body cam dell’agente, Katie ha cercato di tranquillizzarlo in tutti i modi ma lui era davvero molto spaventato. Appena si è avvicinata, il gattino ha iniziato a correre e si è diretto verso la volante, trovando riparo su una delle ruote della macchina. Katie ha provato più volte a farlo uscire da lì, facendo attenzione a non fargli del male, ma il gatto non ne voleva sapere di lasciare quel riparo improvvisato.

Dopo l’intervento di una passante, che ha aiutato l’agente nella sua missione, Katie è riuscita a estrarre il felino dalla ruota. Subito dopo il gatto è stato messo in sicurezza e adagiato sul sedile posteriore dell’auto, avvolto in un giacchetto, così da proteggerlo dal freddo.

Dopo il salvataggio, l’agente ha portato il gatto nel rifugio della Toledo Humane Society, un’organizzazione no profit che si prende cura degli animali abbandonati, malati o in pericolo di vita. Qui, in onore della donna, è stato chiamato Trooper, che in inglese significa “agente di Polizia”, ed è stato visitato da un veterinario, per controllare il suo stato di salute: nonostante il pericolo e la paura, le condizioni del gattino erano molto buone.

Per questo, dopo le prime cure, è stato messo in lista per le adozioni. In pochi giorni la sua storia ha fatto il giro del web e molte famiglie si sono interessate a lui. Oggi Trooper si è già trasferito nella sua nuova casa e quei momenti di tensione sono solo un lontano ricordo.

Una storia a lieto fine resa possibile grazie all’altruismo dell’agente Katie, una donna che non si è voltata dall'altra parte e che con quel gesto ha cambiato un finale che sembrava già scritto.