cavallo eurospin sardegna
in foto: Il cavallo ripreso mentre cammina tra le corsie

Cammina tranquillamente tra le corsie del supermercato guardando gli scaffali con attenzione prima di dirigersi verso le casse. Niente di strano se non fosse che il protagonista di questa vicenda apparentemente normale non è un cliente qualunque, bensì un cavallo. È successo a Ittiri, Comune in provincia di Sassari, dove i clienti di un supermercato hanno ripreso l'animale muoversi indisturbato all'interno del negozio.

Le persone presenti sono rimaste esterrefatte nel vedere il cavallo passeggiare tra le corsie indisturbato fino all'uscita. Quando ha terminato il suo giro, infatti, l'animale ha superato senza problemi le casse e la porta automatica.

Il giro di "shopping" sembrava così concluso ma una volta nel parcheggio il cavallo ha cercato di rientrare nell'esercizio commerciale. Il personale del supermercato ha quindi provato a più riprese ad allontanarlo e a chiamare qualcuno che potesse riportarlo a casa, lontano dal centro cittadino. Senza che fosse necessario l'intervento della Polizia o delle autorità sanitarie il cavallo è stato recuperato dal suo umano, un giovane del posto, che lo ha ricondotto a casa.

In breve tempo "l'atteggiamento educato" del cavallo è diventato oggetto dell'ironia del web e dei commenti stupefatti degli utenti. Molti infatti ricordavano l'ingresso ben più rumoroso della cerva che fece irruzione nel palazzo comunale di Valdobbiadene (Treviso), la quale dovette attendere essere allontanata con l'ausilio dei veterinari e degli operatori del Cras locale.

La differenza tra la calma del cavallo e l'impulsività della cerva non è solo espressione di due diverse individualità, ma è il risultato della diversa evoluzione dei due animali. La cerva è infatti a tutti gli effetti un animale selvatico che rifugge la presenza dell'uomo. Anche se spesso si tratta di animali mansueti, e in qualche occasione sono stati immortalati mentre "fanno la spesa" dal fruttivendolo, restano animali che nei confronti dell'essere umano conservano un'innata diffidenza.

Al contrario, il cavallo (Equus ferus caballus) è un animale domestico, abituato da sempre alla presenza dell'uomo e, soprattutto se lo frequenta abitualmente, non è raro che anche in un contesto affollato come un supermercato riesca a mantenere un atteggiamento posato. Tra le 10 curiosità da sapere sui cavalli c'è proprio l'estinzione di individui selvatici di questa specie. Un animale per essere definito "selvaggio" non deve aver avuto discendenti addomesticati dall'uomo, una casistica in cui non rientra certo il cavallo, al fianco dell'uomo da tempi immemori.

A testimonianza di questo legame sono giunti sino a noi anche i reperti della Pompei del 79 d. C. dove sono stati rinvenuti i corpi di diversi cavalli. Alcuni, come il piccolo cavallo di Maiuri, aiutavano l'uomo a trasportare le merci destinate al mercato, altri, cavalli di dimensione maggiori, erano destinati a essere cavalcati dai patrizi della società romana nelle occasioni ufficiali. Una relazione di cui Kodami ha parlato nel videoreportage dedicato proprio alla relazione tra uomini e animali nell'antica Pomepei.