Ritrovati i 9 cavalli del centro equestre “Madre Terra” di Salerno: «Stanno tutti bene, finalmente a casa»

Ritrovati i 9 cavalli del centro equestre "Madre terra" di Baronissi in provincia di Salerno. Stanno bene anche se fortemente disidratati. «Siamo contenti non abbiamo mai perso le speranze», così commentano Sabatino e Valentina i proprietari del centro.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
9 Febbraio 2024
18:20
3.188 condivisioni
Immagine

Sono stati ritrovati i 9 cavalli che nella notte tra il 29 e il 30 gennaio 2024 sono stati rapiti dal centro equino "Madre Terra" di Baronissi in provincia di Salerno. Finalmente Sabatino Pastore e Valentina Bighignoli, istruttori di equitazione e proprietari del centro, possono tirare un respiro di sollievo.

È stato Sabatino a diffondere i primi video e le prime foto dei cavalli dopo il ritrovamento, come racconta a Kodami: «Stanno tutti bene anche se, dopo più di 10 giorni di lontananza da casa, sono molto disidratati e hanno riportato qualche ferita sul corpo che comunque non desta preoccupazione. Hanno perso molto peso, perché è stato sicuramente difficile per loro trovare del cibo su in montagna. Voglio ringraziare i Carabinieri ed il Corpo Forestale che hanno ritrovato i nostri cavalli tra le montagne di Sarno».

I due istruttori non hanno mai perso le speranze, fin dal primo giorno hanno cercato di fare rete, diffondendo foto e informazioni sui loro cavalli, definiti parte della famiglia: «Ora vogliamo solo che si riprendano fisicamente, li accudiremo e li cureremo come abbiamo sempre fatto. Non vogliamo stressarli ulteriolmente, quindi per il momento abbiamo deciso di sospendere le nostre attività come giusto che sia».

All'appello non manca nessuno: Colonel Frost Gun, Arco, Chica Olena, Brivido, Mate Lucky Star, Margout, Spirt, M.T. Diablo, Strike. I cavalli infatti si trovano al "Madre Terra" dal 2013 , hanno sempre vissuto insieme e hanno sempre avuto a disposizione uno spazio ampio dove potersi muovere liberamente, fino a quando non sono misteriosamente scomparsi. Secondo le testimonianze dei due ragazzi, la recinzione era stata tagliata e all'esterno del centro c'erano dei segni di ruote di camion: tutti questi elementi nel loro insieme hanno fatto pensare a un rapimento, ipotesi su cui i Carabinieri.

Nonostante il fortunato ritrovamento ancora non si è capito per quale motivo e soprattutto chi potrebbe aver compiuto un gesto simile: «Io ho una mia idea – dice Sabatino – penso che la notizia dalla loro scomparsa si sia diffusa in così poco tempo, grazie ai social e alle persone del posto, da far spaventare chiunque sia stato. Non poteva andare molto lontano con un carico così importante soprattutto perché ormai i cavalli erano facilmente riconoscibili. Ma non voglio più pensare a ciò che è accaduto, siamo felici così».

Avatar utente
Bernadette Chiocca
Redattrice
Sono nata nel 1995 e sono sempre stata attratta dal mondo delle relazioni e della comunicazione digitale, laureandomi in Sociologia. Amo passeggiare in spiaggia, dormire con i miei cani e mangiare pasta. Anzi: amo mangiare pasta sulla spiaggia insieme ai miei cani Snoopy e Lennie e schiacciare un pisolino insieme al sole. In Kodami coltivo molte delle mie passioni: scrivere, conoscere la natura ed il mondo animale.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social