19 Marzo 2023
15:38

Lupo investito a Genova, operato per arginare l’infezione

I veterinari del Cras di Campomorone hanno rimosso le schegge di osso per poter proseguire con le medicazioni e la somministrazione di antibiotici al lupo che era stato investito a Genova.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
1.371 condivisioni
Immagine

Non l'operazione per sanare la frattura alla zampa, ma quella per rimuovere le schegge di osso derivanti dalla ferita. Il giovane lupo, ricoverato ormai da un mese al Centro recupero animali selvatici (Cras) di Campomorone, è stato operato nei giorni scorsi e continua la battaglia dei veterinari per curarlo dalla grave infezione che lo ha colpito dopo un'investimento.

L'esemplare era stato affidato ai volontari dell'Enpa di Genova, che gestiscono il Cras, in seguito ad un avvistamento nella zona urbana di Moconesi. Per continuare le cure l'ente chiedo l'aiuto di tutti con una specifica: «Ci avete donato tantissimo Vetrap, ne abbiamo a sufficienza, per chi volesse ci servirebbe anche la cotonina (cotone tedesco) sempre per le medicazioni».

La strada per rimettere in sesto l'animale è ancora lunga e la situazione clinica molto complicata proprio a causa della brutta frattura a una zampa anteriore: nonostante un timido miglioramento, a inizio marzo non era stato possibile sottoporlo a intervento in una clinica ortopedica di Milano per la gravità della lesione e l'aggressività dell'infezione. Dopo una decina di giorni circa, il team veterinario di Enpa ha sottoposto il lupacchiotto a un intervento per rimuovere le schegge di osso provenienti dalla frattura e per dare una svolta all'infezione con una pulizia approfondita più la continua somministrazione di farmaci.

Sono stati cambiati anche gli antibiotici e il team continua con le medicazioni giornaliere, mentre il giovane esemplare si fa sempre più vispo e comincia ad appoggiare l'arto lesionato: «Non vi nascondiamo che la strada è ancora lunga e richiede la massima concentrazione da parte di tutti noi, che stiamo davvero dando il 100% per tirarlo fuori dal guaio – è il commento dei veterinari del centro recupero animali selvatici Enpa di Campomorone -. Occorre materiale per medicarlo tutti i giorni, così abbiamo pensato di chiedervi un piccolo sostegno donandoci rotoli di Vetrap. Considerate che un rotolo equivale a una medicazione, quindi anche un piccolo contributo sarà di grande aiuto».

Avatar utente
Annissa Defilippi
Giornalista
Racconto storie di umani e animali perché ogni individuo possa sentirsi compreso e inserito nella società di cui fa parte a pieno diritto. Scrivo articoli e realizzo video mettendomi in ascolto dei protagonisti; nascono così relazioni che, grazie a Kodami, possono continuare a vivere.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social