22 Febbraio 2022
11:36

Lupo investito da un treno in Trentino: era un maschio di un branco della zona

Un lupo è stato investito da un treno in Trentino, da un convoglio della linea che da Trento va a Malè, la mattina di lunedì, all’altezza della frazione Piano di Commezzadura.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
236 condivisioni
Immagine

Investito e ucciso da un treno. Vittima di questo incidente è stato un lupo maschio, preso in pieno da un convoglio della linea che da Trento va a Malè, la mattina di lunedì, all’altezza della frazione Piano di Commezzadura.

Sono stati gli agenti del Corpo forestale a provvedere a recuperare la carcassa e consegnarla al servizio veterinario per gli accertamenti. Secondo una prima analisi il lupo si stava spostando verso la montagna in direzione del versante della sponda destra del torrente Noce. Molto probabilmente, secondo gli esperti, era un lupo di un branco della zona, che dunque non vagava perché si era perso nelle valli, ma che gravitava in quest’area del Trentino.

Poco meno di un mese fa, sotto l’abitato di Lagolo, in Trentino, sulla provinciale 85 del Monte Bondone, è morto, sempre per incidente stradale, un altro esemplare di lupo. Il cadavere venne segnalato da un passante al custode forestale di zona ed è stata poi recuperata dal personale del corpo forestale di Vallelaghi. Sono in corso le analisi veterinarie del caso.

E, sempre un mese fa, un altro lupo è stato investito e ucciso lungo la Pedemontana, nel tratto tra Fabriano e lo svincolo per Cerreto D'Esi (Ancona). Nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 gennaio, la polizia stradale è intervenuta sul posto allertando gli operatori del Cras-Centro recupero animali selvatici delle Marche, che hanno poi provveduto al recupero del cadavere del lupo.

Il lupo è una specie protetta dal 1971 e la sua popolazione si trova a convivere sempre più spesso con l’impronta antropica e le sue aree urbanizzate. Nella notte tra lunedì e martedì scorsi, una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Castellarano, in Provincia di Reggio Emilia, ne ha avvistato uno all'altezza del parcheggio del centro commerciale Vittoria. L'esemplare, secondo quanto accertato dalle forze dell'ordine intervenute sul posto, ha percorso un tratto della strada che costeggia il parcheggio, e poi si è diretto verso i campi, disperdendosi per le campagne.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social