Gattino nascosto nel motore di un’auto salvato dai Vigili del Fuoco a Padova

Un gattino finito nel motore di un’auto è stato salvato dai Vigili del Fuoco di Padova. A dare l'allarme una signora di passaggio, che ha sentito il miagolio provenire dal motore dell’auto parcheggiata.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
27 Settembre 2023
10:06
18 condivisioni
Immagine

Un gattino finito nel motore di un’auto è stato salvato dai Vigili del Fuoco di Padova. È successo nel pomeriggio di lunedì 25 settembre in via Mezzavia a Due Carrare. Una signora mentre era a passeggio ha sentito il miagolio di un micio provenire dal motore di un’auto parcheggiata e ha dato l’allarme. I pompieri arrivati da Abano Terme, dopo aver rintracciato la proprietaria della vettura, hanno aperto il cofano e dopo aver rimosso qualche carter sono riusciti ad estrarre il gattino dal vano motore. Il micio è stato messo in una portantina e preso in custodia da una volontaria per essere portato in un’associazione di cura degli animali pronto per essere adottato.

Immagine

Con l'avvicinarsi dell'autunno e la diminuzione delle temperature, il vano che contiene il motore della nostra auto, per un animale sembra un perfetto posto caldo dove nascondersi, utile anche per combattere il freddo. In realtà rappresenta una trappola quando la macchina si mette in moto. Il micio rischia di rimanere incastrato negli ingranaggi, di ustionarsi con l'alta temperatura dei componenti o di cadere sull'asfalto dal veicolo in corsa ed essere travolto da altri mezzi.

Ci sono poi casi di animali trovati nel cofano motore dopo aver percorso "a bordo" anche centinaia di chilometri dal luogo in cui sono partiti a quello in cui sono stati soccorsi. Interventi richiesti dagli automobilisti che hanno sentito dei miagolii o si sono comunque accorti della loro presenza. È il caso di un signore residente a Genova che si è reso a conto di viaggiare con un gatto nel cofano sulla Sopraelevata, una strada a scorrimento veloce che attraversa tutta la città collegando la parte di ponente con quella di levante.

In soccorso, sono arrivati per primi gli agenti del pronto intervento della polizia locale in motocicletta e poi una pattuglia in auto. La gattina che, una volta aperto il cofano, ha iniziato a camminare pericolosamente sul motore dell'auto si è poi rintanata tra gli ingranaggi. È stata una vigile a conquistare la sua fiducia: si è lasciata prendere in braccio (complice un po' di prosciutto) e lì è rimasta. La storia ha avuto un lieto fine: l'operatrice ha adottatao la gattina.

Avatar utente
Annissa Defilippi
Giornalista
Racconto storie di umani e animali perché ogni individuo possa sentirsi compreso e inserito nella società di cui fa parte a pieno diritto. Scrivo articoli e realizzo video mettendomi in ascolto dei protagonisti; nascono così relazioni che, grazie a Kodami, possono continuare a vivere.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views