Comedy Pet Photography Awards 2022
in foto: Credit: Comedy Pet Photography Awards

Sono stati diffusi, sebbene con qualche giorni di ritardo in ossequio alla morte della regina Elisabetta d’Inghilterra, i nomi dei vincitori dell’edizione 2022 dei Comedy Pet Photography Awards, il concorso fotografico dedicato alle più divertenti foto di animali domestici provenienti da tutto il mondo.

Comedy Pet Photography Awards 2022
in foto: Credit: Kenichi Morinaga

A trionfare su tutti quest’anno è stato il fotografo giapponese Kenichi Morinaga, con uno scatto intitolato “Boom Boom” che ritrae due gatti su una staccionata in una posa che li fa apparire come una sorta di bizzarro animale senza testa: «I gatti sono saliti sulla staccionata all’improvviso, insieme. È stata una scena da cartone animato, davvero divertente»,  ha spiegato Morinaga, rivelando la genesi della foto. Il concorso prevede però anche delle sotto-categorie, in ognuna delle quali è stato selezionato un vincitore: per quella dedicata ai cani ha vinto la foto di Jose Bayon, che ha ritratto Nilo, «un cucciolo adottato di circa 10 mesi. È stato investito da un'auto ed è stato salvato in extremis – ha spiegato – Ora è guarito, e ha scoperto l'acqua per la prima volta: amore a prima vista».

Nella categoria dei cavalli, invece, a vincere è stato Radim Filipek con una foto intitolata “Cavalli felici”: davanti all’obiettivo una cavalla che sembra “sorridere” e il suo puledrino di 3 giorni, Monty. Un altro premio è stato assegnato a Stefan Brusius per la sua foto di un alpaca che tiene in bocca un rametto e sembra fumare (non a caso lo scatto s’intitola “Smoking’ Alpaca”), mentre la giovanissima Freya Sharpe ha trionfato nella categoria “Junior” per la foto del gatto Jack “inglobato” da una siepe. Tra gli altri scatti vincitori, un Husky intento a godersi la neve per la prima volta dopo essere stato salvato dall’eutanasia, la gatta Rosie intenta a “supplicare” la sua umana Sarah, i cuccioli Benji e Doug sorpresi a “litigare” per un premietto.

I Comedy Pet Photography Awards non sono soltanto un concorso dedicato a foto divertenti: per gli ideatori, Paul Joynson-Hicks e Tom Sullan, l’obiettivo è di «promuovere la consapevolezza sulle questioni relative al benessere degli animali, e celebrare l'incredibile e prezioso valore e il contribuito che gli animali domestici hanno nella nostra vita. Dietro ogni foto c’è un messaggio molto serio, fondamentale per aiutare, rispettare e prendersi cura degli animali nel modo più umano possibile. E ogni anno, mentre il nostro concorso diventa un po' più grande, il messaggio diventa un po' più forte». Joynson-Hicks e Sullan sono anche gli ideatori del Comedy Wildlife Photography Awards, concorso fotografico dedicato invece agli animali selvatici, e hanno deciso di destinare i fondi raccolti con le iscrizioni al concorso ad associazioni che si occupano di tutela animale.

«Grazie al supporto del nostro partner, Animal Friends, quest'anno doneremo 10.000 sterline ciascuno a tre enti di beneficenza separati per aiutare a migliorare la vita degli animali domestici e promuovere il loro lavoro», hanno spiegato gli ideatori del concorso. Le associazioni selezionate sono la Dean Farm Trust, santuario per animali che ospita per la vita animali abbandonati e maltrattati, la London Inner City Kitties, associazione che si occupa di salvare i gatti di Londra, e la Wild at Heart Foundation, impegnata invece nell'assistenza e del recupero di cani randagi.