Soraya è nata il giorno di Natale in un allevamento di cuccioli di Bassotto. Sono bastati pochi minuti agli allevatori per capire che qualcosa non andava: la cucciola non muoveva le zampe e quindi non poteva essere data in adozione come tutti gli altri cagnolini.

Il suo destino sembrava già segnato: Soraya sarebbe stata soppressa con un'iniezione letale. Tuttavia, il destino non aveva fatto i conti con Alessandro e Rodolfo, due brianzoli che non appena hanno saputo di lei hanno deciso di salvarla. Così Alessandro ha chiamato l'allevatore e ha chiesto di poter adottare la piccola.

Tra i tre è stato subito amore. Soraya, affetta da una disfunzione motoria denominata “sindrome del cucciolo nuotatore”, aveva bisogno di cure particolari da effettuare presso centri specializzati: «La cucciola – spiega Alessandro – ha iniziato subito un percorso di fisioterapia. Ci vuole pazienza e perseveranza, ma alla fine i risultati sono arrivati». Non è la prima volta però per Alessandro e Rodolfo. I due, infatti, hanno dato vita all'associazione "Cuor di Pelo" che da anni si occupa proprio del recupero di bassotti abbandonati e malati.

In pochi mesi Soraya si è ristabilita. Dopo essere stata sterilizzata e controllata accuratamente da uno staff medico, il 16 dicembre si è ufficialmente finalizzata l’adozione con la famiglia che si occupava di lei ormai da mesi. «Auguri per la tua nuova vita felice piccola Soraya! Sarai sempre nel nostro cuore», l'hanno salutata Alessandro e Rodolfo, sicuri di averla lasciata in ottime mani.

Fonte| Associazione CUOR DI PELO Rescue Bassotti ONLUS