21 Ottobre 2023
10:00

Cosa vuol dire quando un gatto randagio miagola davanti alla porta per diversi giorni?

Può succedere che un gatto randagio si presenti davanti alla porta di casa miagolando per diversi giorni. Il motivo, solitamente, è la ricerca di cibo o di un luogo in cui ripararsi. Non vuol dire però che il gatto ci abbia scelti come suoi umani.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
11 condivisioni
Immagine

Ci sono diverse ragioni che possono spingere un gatto randagio, un gatto cioè che vive libero in strada o che fa parte di una colonia felina, ad avvicinarsi a un'abitazione privata e miagolare davanti alla porta per diversi giorni. Può dipendere dalla ricerca di cibo, dalla necessità di trovare un riparo o dalla semplice curiosità.

In queste situazioni, soprattutto se il gatto si presenta con frequenza, per diversi giorni di fila, e miagola davanti alla porta o alla finestra, è bene sapere come comportarsi.

La prima cosa da tenere a mente, prima di agire, è che non si è affatto in presenza di un gatto che ci ha "scelti": i gatti che vivono liberi tendono ad avere un approccio piuttosto "opportunista", il che significa che se un gatto randagio decide di tornare ripetutamente davanti alla porta della nostra casa, lo fa con tutta probabilità perché gli abbiamo consentito di entrare una volta, lo abbiamo accolto e gli abbiamo messo a disposizione risorse, che si tratti di cibo o di un rifugio.

Difficilmente infatti lo farebbe se venisse allontanato o tenuto fuori, e se non vi fossero cose per lui interessanti e utili, come il cibo appunto. È dunque necessario avere consapevolezza del fatto che se il gatto entra una volta, è molto probabile che voglia farlo di nuovo, soprattutto se viene sfamato. Vediamo allora nel dettaglio le ragioni per cui un gatto potrebbe comportarsi in questo modo.

Perché sa che all'interno c'è cibo

Uno dei motivi più comuni per cui un gatto randagio potrebbe miagolare davanti a una porta è dunque la ricerca di cibo. Potrebbe aver imparato che in quella casa può ottenere del cibo, o avvertire l'odore proveniente dalla casa e sapere che presentandosi potrebbe ottenerlo, attraverso un'interazione già sperimentata in modo positivo. In sintesi, se abbiamo abituato il gatto a ricevere cibo quando si presenta alla nostra porta e miagola, è probabile che continuerà a farlo.

Perché è in cerca di un riparo

Se il gatto percepisce un ambiente come sicuro o riparato, potrebbe sostare davanti alla porta e miagolare per entrare se è in cerca di in rifugio caldo e asciutto per riposare. Questo, però, si verifica sempre se il gatto viene accolto: difficilmente si avvicinerebbe a un luogo in cui non si sente sicuro, o che non ha già esplorato, o da cui è stato allontanato o percepisce come inaccessibile.

Comunicazione con altri gatti

Il gatto potrebbe anche presentarsi alla porta perché consapevole che all'interno vi sono altri gatti e ingaggiare così con loro una sorta di comunicazione territoriale. Miagolare diventa così parte del processo.

Avatar utente
Andrea Barsanti
Giornalista
Sono nata in Liguria nel 1984, da qualche anno vivo a Roma. Giornalista dal 2012, grazie a Kodami l'amore per gli animali è diventato un lavoro attraverso cui provo a fare la differenza. A ricordarmelo anche Supplì, il gatto con cui condivido la vita. Nel tempo libero tanti libri, qualche viaggio e una continua scoperta di ciò che mi circonda.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views