Secondo una recente indagine del Censis, in Italia il 52% delle famiglie accoglie tra i suoi membri un animale domestico: cani, gatti, canarini e altre specie. Si stima una popolazione animale di 32 milioni di esseri viventi che, al pari di quella umana, in tempi di covid e non, deve essere accudita. In caso di malattia conclamata o di quarantena, associazioni di volontari o professionisti si fanno carico di recarsi dal richiedente e ritirare l’animale per tenerlo a pensione durante il periodo di quarantena o di degenza. L’attività può essere a titolo gratuito o a pagamento; in ogni caso vanno garantiti i protocolli di sicurezza al massimo livello e bisogna operare in maniera sinergica con le autorità sanitarie del territorio.

Cosa fare se il proprietario è ricoverato o in quarantena

Chi si prende cura di un animale il cui proprietario viene ricoverato per covid-19 o non può uscire di casa? Il primo step è rivolgersi ai parenti per garantire un regolare accudimento agli animali ma, se questi non fossero disponibili o avessero a loro volta disposizioni di isolamento, per quanto possibile vanno presi accordi in anticipo con vicini di casa o amici o figure professionali come dog e cat sitter, che possono essere incaricati per iscritto e, lasciando loro registrazione anagrafica e libretto vaccinazioni, nel rispetto delle generali norme sugli spostamenti e igienico sanitarie.

Nella gestione delle esigenze dell'animale, ad esempio di un cane, vanno garantite: passeggiate in esterna, eventuali visite veterinarie programmate o straordinarie, ospitalità notturna o diurna nel caso in cui il proprietario sia ricoverato o impossibilitato a prendersene cura a causa della malattia.

Quando avvertire il servizio veterinario pubblico

In caso di impossibilità di accudimento è assolutamente necessario avvisare il Servizio veterinario pubblico o la Polizia Locale riguardo alla presenza degli animali nell’abitazione del ricoverato.

Ai sensi della Circolare del Ministero della Salute del 12 marzo 2020 le pensioni per animali, equiparabili a canili e gattili, tanto più in questo momento di emergenza, possono svolgere “le attività di accudimento e gestione degli animali”. Circolare sostituita dalla Circolare dell’8 aprile 2020, che conferma le precedenti.

Come trasportare il proprio cane in pensione

In ogni città esistono servizi di trasporto animali pubblici o privati. In molti casi si tratta di pubbliche assistenze che mettono a disposizione un'ambulanza per il trasporto animali o mezzi di associazioni dedicate al benessere animale. Anche alcuni taxi accettano animali a bordo ma in questo caso è meglio prendere preventivamente accordi per appuntamento, fattibilità del servizio e costi.

Chi contattare, la mappa delle associazioni sul territorio italiano

Se non si ha la possibilità di ricevere assistenza da parte di amici e parenti, ci si può rivolgere alle associazioni animaliste locali per chiedere un aiuto pratico. Di seguito l’elenco delle principali realtà presenti sul territorio regione per regione.

Per segnalare altre associazioni che si occupano di assistenza alle famiglie contagiate da Covid-19 al cui interno vivono cani o altri animali domestici potete contattare la redazione di Kodami e sarà nostra cura verificare e aggiungere i riferimenti sul territorio.

Valle d’Aosta 

  1. Consorzi che si occupano del benessere animale, Celva, tel. 0165-43347;
  2. Associazione Avapa Onlus, tel. 0165-34627, infoavapaonlus@gmail.com, infoavapaonlus@cert.ica-net.it;
  3. Ordine Veterinari Regione Autonoma Valle d’Aosta, tel. 0165/40872, segreteria@veterinari.vda.it;

Piemonte

  1. Canile Municipale di Torino, tel. 0112624803;
  2. Rifugio Torino, tel. 0112243042-0112243028;
  3. Canile E.N.P.A. di Torino, tel 011.2620397;
  4. Lega del cane di Torino, tel. 011 26 20 902;
  5. Rifugio Il Cascinotto di Collegno, tel. 011-4156326;
  6. Canile E.N.P.A. di Chieri, tel 347.6910947;
  7. Canile municipale di Chivasso Amica Cuccia;
  8. Canile Rifugio di Moncalieri, tel. 011.6409226;
  9. Associazione Il Randagio di Borgaro Torinese (associazione che lavora in sinergia con i canili della cinta torinese)

Liguria

  1. Canile municipale Monte Contessa, tel. 010 8979374;
  2. Associazione Buoncanile tel 333 114 0022;
  3. Organizzazione per la protezione degli animali NALA Nuova Associazione Liberazione Animali, tel. 345 443 1529;
  4. Associazione Zampatesa, tel. 010 376 1729;
  5. ENPA sezione di Genova, tel. 010 721 2178;
  6. Croce Gialla soccorso animali, tel. 010 522 0500;

Lombardia 

  1. Associazione Canili Milano Onlus, tel. 338 836 0753;
  2. Parco Rifugio – Canile e Gattile di Milano, tel. 02 8844 6310;
  3. Uai Rifugio Animali Abbandonati, tel. 02 756 1289;
  4. Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente, tel. 02 9435 1244;
  5. Organizzazione S.O.S Randagi, tel. 02 7012 0366;
  6. ENPA Clinica Veterinaria, tel. 02 9706 4230;
  7. Lega Nazionale per la Difesa del Cane, tel. 02 2611 6502;
  8. Associazione Italiana animali randagi, Aidar, tel. 347 0861030;

Trentino Alto Adige

  1. LAV Trentino, tel. 331 150 7169;
  2. Canile Di Trento, tel. 328 258 9488;
  3. Associazione Animalista Le Fusa Onlus, tel. 348 221 3547;
  4. Centro Servizi Volontariato della Provincia di Trento, tel. 0461 916604;
  5. Parco OIPA Trento, tel. 349 382 9916;
  6. Associazione Difesa Animali, tel. 339 190 5444

Veneto

  1. Ente Nazionale Per La Protezione Degli Animali (Vicenza), tel. 0444 542427;
  2. Associazione Diritti Animali (Jesolo), tel. 347 005 9678;
  3. ENPA canile di Vicenza, tel. 340 182 0436

Friuli Venezia Giulia

  1. Amici della Terra FVG Onlus (Udine), tel. 347 837 7112;
  2. Parco Rifugio ENPA (Udine), tel. 346 186 0455;
  3. Ente Nazionale per la Protezione degli Animali (Udine), tel. 0432 506607;

Emilia Romagna 

Associazioni di volontariato disponibili per necessità di dog-sitter:

  1. ENPA Ferrara, Ente nazionale protezione animali, ferrara@enpa.org o ggzz.ferrara@enpa.org, tel. 3284488991;
  2. LAV-Lega antivivisezione, zona via Bologna: tel. 338 868 8114 (Alessandra Goberti), tel. 347 924 7385 (Nicoletta Bellei);

Strutture private di pensione per cani e gatti:

  1. Delizia D'Este di Dall'Olio Roberta, via Calzolai 255, Francolino di Ferrara, tel. 380 6577711, email info@deliziadeste.it;
  2. Canile municipale (gestito da Terre del Branco Srls), via Gramicia 120, Ferrara, orari di apertura al pubblico 8.30-12.30 e 15-17, tel. e fax 0532 751454, canile.ferrara@tdbcenter.com;

Toscana 

  1. Associazione Canile di Tirrenia (Pisa), tel. 339 155 4750;
  2. Ente Nazionale Protezione Animali (Firenze), tel. 055 213296;
  3. Ama Amici del Mondo Animale (Firenze), tel. 055 321 5532;
  4. Ente Nazionale Protezione Animali (Pistoia), tel. 0573 400413;

Umbria 

  1. Ente Nazionale Protezione Animali (Terni), tel. 0744 421738;
  2. Sportello a 4 Zampe (Perugia), tel. 800 013 474;
  3. Ente Nazionale Protezione Animali (Terni), tel 0744 421738;

Marche

  1. Associazione Provinciale Protezione Animali (Ascoli Piceno), tel. 0736 247822;
  2. Canile comunale di (Recanati), tel. 366 301 7481;
  3. Canile comunale di Macerata "Gli amici del cane" (Macerata), tel 392 706 0232;
  4. Canile multizonale (Civitanova), tel 329 066 2119;
  5. Associazione Provinciale Protezione Animali (Ascoli Piceno), tel. 0736 247822;
  6. Amici degli animali di Osimo (Ancona), tel. 335 804 8623;

Lazio

  1. Ente Nazionale per la Protezione degli Animali (Roma), tel 06 320 1183;
  2. Rifugio Code Felici (Roma), tel 348 493 2955;
  3. Animalisti Italiani Onlus (Roma), tel 06 780 4171;
  4. Associazione Animali in Famiglia (Roma), tel 338 634 0829;
  5. Associazione Amici Del Cane (Latina), tel. 0773 662177;
  6. Canile Valle Grande (Roma), tel. 06 304 6314;

Abruzzo

  1. Animalisti volontari Pescara, tel. 328 208 9127;
  2. Lega del Cane (Pescara), tel. 351 511 2429;
  3. Canile Rifugio Cuccefelici (Paganica), tel. 329 906 4859;

Molise

  1. ENPA di Campobasso, campobasso@enpa.org;
  2. APAC Campobasso, a.p.a.c@outlook.it;

Campania

  1. Numero verde emergenza: 800 178 400;
  2. Ente Nazionale Protezione Animali (Napoli), tel. 335 797 3640;
  3. Movimento Protezione Animale Ambiente (Napoli), tel. 333 456 7895;
  4. Associazione Rifugio del cane San Francesco Onlus Napoli, tel. 339 244 9333;
  5. Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane (Salerno), tel. 089 303039;

Puglia

  1. Canile di Brindisi, tel. 349 688 9392;
  2. Associazione C.S.V. Taranto, tel. 099 994 3270;
  3. Associazione APIS Puglia Lecce, tel. 324 908 5095;
  4. CSV Brindisi-Lecce – Volontariato nel Salento, Lecce, tel. 0832 404242;
  5. Volontari Protezione Animali Foggia (Foggia), tel. 330 436 344;

Basilicata

  1. Associazione D.N.A. (Diritti Natura Animali);
  2. I randagi di Potenza;

Calabria 

  1. Coordinamento delle Associazioni Animaliste;
  2. WWF Delegazione Calabria;
  3. Arca 2000 a Lamezia;

Sicilia

  1. Pelosi Liberation Front;
  2. Associazione Siciliana Volontari Animalisti ASVA;
  3. Associazione SOS Primo Soccorso Cani e Gatti Onlus Palermo;

Sardegna 

  1. Ente Nazionale Per La Protezione Degli Animali Cagliari, tel. 070 684255;
  2. Rifugio Animali Randagi Lida Sassari, tel. 079 319431;
  3. Movimento Animalista Sardegna, tel. 329 689 8276;