È caduto nel fiume Aniene, a Roma, ed è rimasto impantanato nell’acqua, impossibilitato a uscire senza un aiuto. Arrivato, come spesso accade, dai vigili del fuoco.

Protagonista della vicenda un cavallo che sabato mattina è stato avvistato da alcuni passanti nel greto del fiume romano all’altezza di viale Tirreno, zona Montesacro, nel quadrante nord-est della Capitale. Immediata la segnalazione al 112, che ha mobilitato le squadre di soccorso: sul posto sono arrivati i pompieri di Nomentano, i sommozzatori e anche l’elicottero Drago per il recupero.

cavallo aniene

Il cavallo era fortunatamente rimasto impantanato vicino alla riva, per cui ai sommozzatori è bastato entrare in acqua, assicurarlo a un’imbracatura e poi riportarlo verso la terra ferma, al sicuro. Non è rimasto ferito: una volta controllato da un veterinario verranno avviate le procedure per rintracciare l’umano di riferimento.

Nei giorni scorsi sono scattati sempre a Roma altri due interventi per soccorrere altrettanti cavalli, ritrovati a vagare in zone periferiche della città. In questi casi il rischio era rappresentato da un possibile investimento: grazie all’intervento dei volontari dell’Enpa, gli animali sono stati recuperati, stallati per il tempo necessario e rintracciare gli umani di riferimento grazie al chip e poi ricondotti a casa.