Marina ha raccontato sul suo canale Tiktok il rapporto speciale con la sua gatta Stella fino al giorno in cui ha dovuto dirle addio. La morte di un animale domestico può essere un evento sconvolgente nella vita di un individuo. Spesso, infatti, si instaura una relazione molto intima e intensa con il proprio amico a quattro zampe e può risultare molto difficile lasciarlo andare.

Ed è proprio quello che è successo a Marina con la sua amata Stella.

@maryna996

Come si fa a decidere per la vita di qualcun altro io non ci riesco ⚠️😔

♬ Straordinario – Chiara Galiazzo

Stella aveva 18 anni quando si è purtroppo ammalata di tumore. Un tumore che lentamente le ha impedito di vivere la vita che le restava con dignità: ha smesso di alimentarsi da sola, non era più in grado di controllare le sue funzioni fisiologiche, poi è sopraggiunta anche la cecità. Marina si è reinventata e ha fatto di tutto per alleviare il dolore e la frustrazione della sua compagna felina: «Il veterinario dice che è giunta l'ora di prendere quella decisione importante − scrive Marina in uno dei suoi video (facendo riferimento all'eutanasia, ndr) − Farà star male me, ma finirà di far soffrire lei».

Alla fine Stella è morta naturalmente: «La mia Stella è volata in cielo stanotte 16.09.22», ha scritto Marina, aggiornando sui suoi account social tutti coloro che negli ultimi mesi si erano legati alla loro storia.

Circa dieci giorni dopo la dipartita di Stella, tuttavia, la sorpresa: «Due settimane fa ho perso la mia stella e oggi è apparso nel mio giardino questo gattino simile a lei», scrive Marina.

E, in effetti, guardando con attenzione le immagini non si può fare a meno di sorridere: la somiglianza è impressionante. I follower di Marina non hanno atteso nel dire la loro: «È un segno del destino», «È stata lei a mandarlo da te», «Ho i brividi», hanno commentato.