È stato scoperto nel Regno Unito il più grande rapace del Paese. Ed è una nuova specie di dinosauro. Individuato nell’Isola di Wight, il Velociraptor greeni sarebbe vissuto circa 125 milioni di anni fa e avrebbe usato la sua forza per tendere imboscate su prede molto più grandi di lui.

I fossili sono stati scoperti su una delle spiagge dell’isola ormai più di 20 anni fa. E gli studi durati decenni sono ora arrivati alla conclusione che si tratta di una nuova specie. «C’è stata una straordinaria diversità di dinosauri in Inghilterra nel Cretaceo, e anche dopo più di un secolo di studi continuiamo a trovare nuove specie», spiega Nick Longrich, autore principale dello studio pubblicato sulla rivista scientifica Cretaceous Research.

Per individuare il Velociraptor greeni, è stato fondamentale il contributo di due paleontologi dilettanti, Mick Green e Nick Chase. Mick identificò due ossa nel 2004. La terza venne raccolta da Nick poco dopo, quando le tempeste erano arrivate ad erodere la roccia che le ha custodite per milioni di anni. «Questo piccolo dinosauro funge anche da eccellente esempio dell'importanza dei collezionisti di fossili e di come lavorare con loro possa produrre importanti ricerche scientifiche, che altrimenti non sarebbero possibili», spiega Megan Jacobs, coautrice del lavoro.

L’animale (identificato grazie alle tre ossa) sarebbe stato un dromeosauride, il cui esponente più noto è il Velociraptor. Secondo gli studiosi, la differenza con il greeni sarebbe nella maggiore forza che avrebbe avuto quest’ultimo per afferrare la preda.

Longrick spiega che le ossa sono state trovate negli strati di una roccia del gruppo Wealden, particolarmente ricche di fossili e che nel corso degli anni hanno regalato ai paleontologi altre mirabili scoperte. Più recentemente è stato trovato un parente molto prossimo all’Iguanodon sponde, il Brighstoneus simmondsi, sempre nella stessa isola.