29 Aprile 2023
8:00

Oggi si celebra la Giornata internazionale della danza: quali animali ballano?

Il 29 aprile si celebra la Giornata internazionale della danza. Questa pratica non è una prerogativa solo degli umani, ma anche di molti animali appartenenti a tutte le classi. Vediamo quali sono.

157 condivisioni
gru
Gru giapponesi

Il 29 aprile di ogni anno si celebra la Giornata internazionale della danza promossa dall'International Dance Council dell'UNESCO. Gli esseri umani non sono l'unica specie a usare  la danza come forma espressiva: alcuni animali non umani, infatti, eseguono danze anche molto elaborate per raggiungere scopi precisi. Tra questi sicuramente il corteggiamento è il fine più comune a tutte le classi animali e anche quello che dà luogo alle performance più spettacolari.

Vediamo quali sono questi animali e perché ballano per comunicare.

Gli uccelli del paradiso

uccello del paradiso, Paradisaea minor
Uccello del paradiso, Paradisaea minor

I veri e propri professionisti del corteggiamento danzante sono i paradiseidi (Paradisaeidae), meglio noti come uccelli del paradiso. Questi passeriformi canori della Nuova Guinea si suddividono in quarantuno specie, tutte coloratissime.

Ma è la paradisea dalle sei penne degli Arfak (Parotia sefilata) ad essere la protagonista di alcune delle più suggestive danze di corteggiamento grazie a un piumaggio nero che si apre poi in turchese acceso durante la coreografia

Cavallucci marini

cavalluccio marino
Cavalluccio marino

Dal cielo al mare: anche i cavallucci marini ballano. Quando un maschio e una femmina di questa specie si incontrano, infatti, danno vita a un rituale di corteggiamento molto espressivo, che può durare anche diverse ore. Entrambi illuminano i propri colori e poi iniziano a ballare, intrecciando le code e nuotando in cerchio.

Si tratta di una "danza nuziale" che coinvolge entrambi i partner e che dura circa 6 minuti. Durante il ballo entrambi i pesci cambiano colore passando da un arancione sbiadito a uno caldo e brillante. Dopo questo preludio la femmina deposita fino a 1.500 uova nella sacca del maschio, che le cova dai 9 ai 45 giorni e partorisce i piccoli in acqua.

Ragno

Immagine
Ragno pavone femmina

Quest'anno è stato scoperto Nemo, un nuovo ragno pavone (Maratus nemo) che coma lascia presagire il nome ha una particolare livrea i cui colori ricordano quelli dell'uccello della famiglia dei Fasianidi.

I maschi di questo aracnide hanno un addome riccamente colorato e spesso arricchito con setole e lembi laterali, mentre gli individui di sesso femminile mostrano colorazioni criptiche.

Durante la danze il maschio prova a impressionare la potenziale partner piegando e sventolando il posteriore e mostrando le sfumature di colore più vibrante. Dopo la performance, se la femmina si è convinta avverrà l'accoppiamento, altrimenti, non è escluso che lei lo mangi! Il cannibalismo non è certo un tabù per i ragni.

Scimpanzé

scimpanzé
Scimpanzé

E i primati non umani? Anche loro danzano per sedurre la partner! In particolare gli scimpanzé (Pan troglodytes) si cimentano nella famosa "danza della pioggia", che consiste in fischi eccitati e movimenti ritmici con cui i danzatori trasferiscono il peso corporeo da un piede all'altro, facendo ondeggiare i rami degli alberi e correndo su e giù.

Giornalista per formazione e attivista per indole. Lavoro da sempre nella comunicazione digitale con incursioni nel mondo della carta stampata, dove mi sono occupata regolarmente di salute ambientale e innovazione. Leggo molto, possibilmente all’aria aperta, e appena posso mi cimento in percorsi di trekking nella natura. Nella filosofia di Kodami ho ritrovato i miei valori e un approccio consapevole ma agile ai problemi del mondo.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social