Il 2 febbraio negli Stati Uniti si festeggia il Giorno della Marmotta, una tradizione che ha le sue origini nel 1887, anno della prima edizione. Probabilmente se la conoscete è perché avete visto "Groundhog Day" che in italiano aveva però il titolo: "Ricomincio da capo". Il film uscito nel 1993 ha reso celebre questa tradizione in tutto il mondo.

Il Giorno della Marmotta viene festeggiato nel distretto di Punxsutawney, in Pennsylvania, con una grande celebrazione organizzata dall'Inner Circle e, prima della pandemia di Covid-19, accoglieva generalmente fino a 40 mila persone.

Che cos'è il giorno della marmotta?

La figura principale dell'evento è ovviamente una marmotta, per la precisione una Marmotta monax, specie selvatica che è stata probabilmente cresciuta in cattività. La marmotta a cui viene dato il nome di Punxsutawney Phil durante la cerimonia si trova all'interno della sua "tana" che è rappresentata da un pezzo di tronco. Viene fatta poi uscire per emettere un pronostico: sta tutto in questo il "senso" della cerimonia. La regola vuole infatti che Phil, una volta uscito dal tronco, prenderà una decisione in base ad alcune condizioni:

  • Se la giornata è soleggiata e riesce a vedere la propria ombra, si rifugerà nella tana per lo spavento, il che vorrebbe dire che l'inverno durerà ancora sei settimane;
  • Se al contrario la giornata è nuvolosa e non la vede, rimarrà all'esterno della tana, dando il segnale che la primavera si sta avvicinando.

Ma come fa a comunicarlo? Secondo la tradizione, Phil parlerebbe al presidente dell'Inner Circle, riferendogli quello che ha visto o non ha visto, in una lingua chiamata il "Groundhogese" che solo il presidente può capire. Quest'anno il pronostico è stato negativo e quindi, secondo quanto riferito dal presidente, l'inverno è ancora lungo. Ovviamente non c'è bisogno di specificare che è solo una tradizione, senza nessun fondamento scientifico, che ha reso questa marmotta il metereologo più famoso al mondo. Inoltre la specie vive circa sei anni, mentre i membri dell'Inner Circle sostengono che Punxsutawney Phil sia sempre la stessa dal 1887, primo anno di celebrazione dell'evento.

Chi è la marmotta americana

La marmotta americana, protagonista dell'evento, è un roditore appartenente alla famiglia degli Sciuridi. Viene chiamata comunemente anche "maiale di terra" o "maiale che fischia", probabilmente per la sua somiglianza con questo mammifero. E' una specie nativa del Nord America, con una distribuzione che spazia dagli Stati Uniti orientali e del Midwest, all'Alaska sudorientale e al Canada meridionale. Vive nelle zone marginali alle foreste ma preferisce gli spazi aperti e non è inusuale incontrarla vicino alle strade, i ruscelli, frutteti, prati o vicino alle strutture antropiche. E' una specie piuttosto diffusa e non particolarmente minacciata, motivo per cui è stata definita dalla IUCN (International Union for Conservation of Nature) come a "rischio minimo".

Nel periodo invernale, a causa del freddo e della minor presenza di cibo, va in una sorta di letargo rintanandosi nei tronchi d'albero, nei pagliai, nelle siepi o luoghi ben drenati per poi svegliarsi appena le temperature si alzano e il clima diventa più favorevole. E' una specie solitaria, che ha interazioni sociali davvero molto rare, e a dimostrazione di ciò va anche in letargo da sola o occasionalmente in coppia. Questo la differenzia dalla maggior parte delle altre specie di marmotta, come ad esempio quella alpina (Marmota marmota) che passa il letargo in compagnia di altri individui, fino ad un massimo di 15.

Quando si sveglia dal lungo sonno arriva il periodo di riprodursi. Il periodo riproduttivo infatti si estende da Marzo fino a metà aprile e i piccoli nascono all'interno delle tane che sono molto complesse e strutturate e vengono definite "hibernacula".  Dopo un anno i piccoli raggiungono la maturità sessuale e possono così cominciare a riprodursi a loro volta.