La diagnosi è stata confermata questa mattina dal veterinario di una clinica di Palermo: Hola è cieca e probabilmente non tornerà mai più a vedere. Il motivo? Si possono solo fare delle ipotesi. La cucciola, diventata simbolo della lotta all'abbandono in Sicilia, era stata lanciata dal finestrino di un auto in corsa quando aveva poche settimane di vita, ma era miracolosamente sopravvissuta.

La vicenda è accaduta a Menfi, una città in provincia di Agrigento. Ad accorgersi della cagnolina era stato un passante che l'ha trovata in mezzo alla carreggiata sofferente e ha deciso di portarla all'Oasi Ohana, un rifugio per cani abbandonati a Santa Margherita di Belice.

"Per me non è stato un fulmine a ciel sereno – scrive Chiara sulla sua pagina Facebook – Sia perché, osservandola, notavo come non seguisse i movimenti ma solo la voce, sia perché, dopo il lancio dall'auto e le convulsioni, sapevo che qualcosa di grave poteva evidenziarsi più in là".

In realtà, come conferma la stessa Chiara, non si può conoscere con certezza la causa della perdita della vista di Hola, ma non ha più importanza. Hola sta conoscendo l'amore, ha già una nuova amica di cui si sta prendendo cura, una micetta appena arrivata all'Oasi, ed è  piena di vita.

Fonte: Oasi Ohana