Si chiamava Fergus e aveva appena 5 mesi. Era uno dei due Dorgi della Regina Elisabetta che le erano stati regalati dal principe Andrew, per cercare di distrarla dalle preoccupazioni e dalla malattia del marito, il principe Filippo, ricoverato gravemente in ospedale. Il cucciolo è morto improvvisamente, lasciando Sua Maestà ad affrontare un nuovo dolore.

Del resto, quanto la regina ami i suoi cani è cosa nota a tutto il mondo: una passione cominciata da bambina quando le venne regalato il primo Corgi della sua vita al compimento dei 18 anni. Susan, questo il nome, sarebbe stato il primo di oltre 30 "royal Corgi" vissuti con la sovrana durante tutta la sua vita.

Animali che Elisabetta, come si racconta nel libro Pets by Royal Appointment, ha trattato sempre praticamente come figli: a palazzo ci sarebbe stata infatti, la “stanza dei Corgi” e i cani, si racconta, cenavano con cibo preparato dagli chef. Il numero maggiore a cui è arrivata contemporaneamente è nove, tutti con nomi divertenti: Crackers, Smoky, Brandy e Vulcan ad esempio.

Ora era rimasta solo con Candy e, pur convinta di non prenderne altri per via della sua età, all’arrivo di Fergus e Muick, Her Majesty non ce l’ha proprio fatta a dire di no, innamorandosene immediatamente. Tanto da riuscire a portarli a passeggiare ogni mattina per il parco del Castello di Windsor. «La regina è devastata», ha spiegato al Sun la biografa reale Penny Junor. I suoi due Dorgi, infatti, erano gli unici in grado di farla sentire meno sola in questo difficile momento dicono fonti a lei vicine.

Tutti i Corgi della regina

La regina nel corso degli anni ha avuto decine di Corgi e Dorgi. Dai diversi racconti è sempre risultato molto chiaramente come i cani non siano mai stati semplicemente animali, ma figure fondamentali nella sua vita sempre così organizzata e, sopratutto, solitaria. Il nome Fergus era stato dato in onore dello zio della regina, Fergus Bowes-Lyon, capitano che morì giovanissimo ad appena 26 anni durante la Prima Guerra Mondiale.  Muick, invece, riprendeva il nome di un laghetto vicino al castello di Balmoral, in Scozia, molto amato da Elisabetta. Ora a Windsor rimangono la vecchia Candy e il cucciolo Muick.

Corgi e Dorgi che differenza?

Si assomigliano molto, ma non sono la stessa razza. Infatti, il Dorgi è un Corgi gallese incrociato con un Bassotto Tedesco. Fergus e Muick sono Dorgi. I cani della regina Elisabetta all'inizio erano tutti di razza Corgi. I Dorgi sono arrivati in un secondo momento, quando uno dei cani della sovrana si accoppiò con un Bassotto che viveva con la principessa Margaret.

I Dorgi hanno il pelo corto e una varietà di colori che vanno dall'oro al marrone al nero. La loro costituzione fisica, con la colonna vertebrale molto allungata e schiacciata, porta spesso problemi di salute, il più tipico dei quali è la displasia all’anca.