royal society of biology
in foto: Foto Vishwanath Birje – Royal Society of Biology

Due formiche che si nutrono di una goccia di melassa sono le protagoniste dello scatto che ha vinto l’edizione 2021 del concorso fotografico della Royal Society of Biology, onlus con sede a Londra che ogni anno organizza un contest aperto a fotografi amatoriali per promuovere la ricerca e la conoscenza della biologia.

A scattare la foto vincitrice è stato Vishwanath Birje, cui è stato assegnato il titolo di Fotografo dell’anno: l’immagine immortala le due formiche intente a nutrirsi dalla melata secreta da un afide giallo o “afide del Tiglio”. La melata è una sostanza zuccherina che viene prodotta dall’organismo di questi insetti sotto forma di escrementi, e che attrae numerosi altri insetti tra cui appunto le formiche. Che in cambio del nutrimento proteggono l’afide dai predatori. Un legame estremamente rappresentativo, dunque, di un microcosmo tanto vasto quanto complesso come quello degli insetti, che Birje è riuscito a catturare e rappresentare in una foto scattata a Thane, in India: «Nella Natura che ci circonda accadono moltissimi eventi magici – ha spiegato – Quando ho scattato la foto ero in preda alla mia curiosità e al mio spirito di osservazione, ho voluto mostrare la situazione che si viene a creare tra formiche, afidi e acari».

La Royal Society of Biology ha inoltre premiato anche lo scatto di Roan Jones, 15 anni, eletto Giovane Fotografo dell’Anno nel contest dedicato agli under 18: la foto ritrae un vecchio pneumatico parzialmente ricoperto dalla vegetazione, una simbolica rappresentazione dell’interazione tra umanità e Natura. Scattata nel Somerset, nel Sud-Ovest dell’Inghilterra, è nata dall’ispirazione che il giovanissimo fotografo prende da una foresta vicino casa, un luogo «che visito spesso – ha spiegato – e che ha molti punti d’interesse. Fotografare mi rilassa, perché è un momento in cui sei completamente concentrato su una cosa sola».

Royal Society of Biology
in foto: Foto Roan Jones – Royal Society of Biology

A valutare gli scatti in concorso è stata una giuria di fotografi naturalisti ed esperti in biologia, e i due vincitori, oltre al titolo, hanno ricevuto anche un premio da 500 (Jones) e 1.000 sterline (Birje): la loro vittoria è stata annunciata nel corso della Biology Week del 2021, una manifestazione annuale dedicata alle scienze biologiche. Tra le altre foto in gara, spettacolari scatti della Barriera Corallina e dell’ecosistema che la compone svelato dalla bassa marea, e ancora due meropidi, uccelli appartenenti all’ordine dei Coraciiformi noti per essere la versione “reale” degli Angry Birds del popolare videogioco, un duello per la sopravvivenza tra una vespa gioiello e uno scarafaggio e quello tra un geco tokay e un serpente degli alberi, un gruppo di formiche ladro intente a nutrirsi da una goccia di sciroppo, due zebre che si abbeverano sulla sponda di un fiume in una posa praticamente simmetrica.