Qualche mese fa vi avevamo raccontato la storia di Cuba. A soli 4 mesi e mezzo aveva già vissuto il dolore della separazione da quello che credeva essere il suo umano di riferimento. Era stata adottata da una cucciolata casalinga ma poi ceduta perché chi l'aveva presa con sè non riusciva a dedicarle il tempo che un cucciolo richiede. A occuparsi di lei era stata l'associazione Code in sospeso e l'unica richiesta di adozione che era arrivata per Cuba era da parte di una famiglia che voleva tenerla rinchiusa in un recinto.

Per Cuba ci voleva una famiglia con il giusto tempo da dedicarle, tanta pazienza, insomma tutto quello che una cucciola come lei richiede. E finalmente è arrivata: «Con immensa gioia e gli occhi lucidi vi annunciamo che Cuba ha trovato la sua super famiglia. Due ragazzi giovani e in gamba che si sono messi in gioco, pronti all’ascolto e al conoscere l’altro, "signorina Cubotti" non potevi trovare di meglio! Buona vita ragazzi, buona vita a tutti e tre. Tu, casinista del rifugio vedi di fare a modino e goditi a pieno il mondo che ti aspetta! Ci vediamo presto..».

Con questo post l'associazione ha annunciato la sua adozione, e in effetti a vedere le foto che la ritraggono in compagnia della sua umana non si può essere che felici.