Finalmente anche la Svizzera ha un proprio animale nazionale e anche molto rappresentativo: la mucca,  almeno secondo l'associazione nazionale svizzera degli animali (VNTS). A annunciare il vincitore è stato infatti Claudio Zuccolini, presidente dell’Associazione, che aveva indetto un sondaggio online, terminato il 16 maggio.

I candidati alla gara erano 4: stambecco, leone, orso e mucca, e ognuno di loro era stato scelto per una motivazione ben precisa. Il leone ad esempio è il simbolo di Zurigo, rappresentato in varie sculture distribuite per la città. Lo stambecco è invece stato scelto nel 1932 come stemma del Cantone dei Grigioni perché metà della popolazione di questa specie in Svizzera vive proprio in questa zona.

Infine l'orso è il simbolo ufficiale di Berna perché, secondo una leggenda, è stato il primo animale ucciso dal fondatore della città. E infine c'è la mucca: allevata soprattutto per la produzione di formaggi e il cui maschio, il toro, è simbolo del Canton uri, nella Svizzera centrale.

A prescindere dalla storia, il pubblico sembra non aver avuto troppi dubbi: con ben il 52% dei voti infatti la mucca ha fatto letteralmente mangiare la polvere agli altri animali. Il vincitore è stato decretato in diretta streaming da Claudio Zuccolini il 17 maggio che sostiene che questo è un passo importante per aumentare il senso d’appartenenza della nazione, frammentata sia per cultura che per lingua.

La mucca inoltre è un simbolo perfetto per la Svizzera: tutti abbiamo negli occhi le immagini di quelle montagne sconfinate e dei pascoli abitati da bovini liberi.

Mucca, stambecco, orso e leone: La Svizzera sceglie il suo animale nazionale